Ultim'Ora

Bari. Controlli dei carabinieri di Bari centro. Due arresti e cinque denunce

Lo stupefacente sequestrato. (foto cc.) ndr.

di Redazione

BARI, 20 AGO. (C. St.) - Proseguono i servizi di controllo straordinario del territorio nel centro cittadino, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Bari Centro e, nei giorni scorsi, si sono registrati positivi risultati che hanno portato al rinvenimento di svariati chili di sostanza stupefacente, all’arresto di due persone e alla denuncia di altre cinque. Il primo a finire in manette è stato un sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno del Borgo Antico, arrestato dai Carabinieri della Stazione di San Nicola e quindi tradotto presso la casa circondariale di Bari ove dovrà espiare una pena definitiva per una rapina commessa tempo addietro. Analoga sorte è toccata ad un altro sorvegliato speciale, questa volta del quartiere Japigia, tratto in arresto dai Carabinieri mentre cedeva una dose di marijuana a due giovani del posto. Sottoposto a perquisizione è stato poi trovato in possesso di ulteriore marijuana e quindi fermato e collocato ai domiciliari in attesa del processo per direttissima. I controlli a tappeto dei militari hanno inoltre consentito di recuperare ben 3,5 kg. di hashish, suddivisi in 35 panetti, che erano stati abilmente occultati all’interno di un vano ascensore di un condominio di via Caldarola. Inoltre sono stati denunciati a piede libero cinque pregiudicati: uno per furto di alimenti in un supermercato; uno per porto illegale di arma bianca e tre per violazioni alle prescrizioni imposte dagli arresti domiciliari e dalla sorveglianza speciale. Quattro giovani sono stati segnalati alla Prefettura perché trovati in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, marijuana e hashish.





Nessun commento