Ultim'Ora

Politica. "Monte nel Cuore", Raccolta differenziata: «Il Pd farebbe bene a zittirsi!»

Monte nel Cuore il logo (foto) ndr.
di Redazione

MONTE SANT'ANGELO (FG), 14 AGO. - Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa del gruppo politico di Monte San'Angelo "Monte nel Cuore - di Iasio Sindaco" in merito alle ultime dichiarazioni del PD sulla raccolta differenziata.

«Il PD di Monte Sant’Angelo, da un po’ di tempo, sforna comunicati senza capo né coda, tipico del loro modo di intendere la Politica; l’ultimo riguarda la raccolta differenziata nella nostra città.
E, come gli capita spesso, se da una parte non si capisce a chi è rivolto, dall’altra non manca di dire sciocchezze quando fa riferimento all’Amministrazione di Iasio.

Ma andiamo per ordine.

DATI RACCOLTA DIFFERENZIATA
Il comunicato del PD parte con il piede giusto quando ricorda proprio quanto fatto, negli anni scorsi, dall’Amministrazione di Iasio, che da subito ha attivato una sperimentazione della differenziata in alcuni quartieri, per poi estenderla a tutta la città. Con un controllo costante e quotidiano, una campagna di sensibilizzazione verso i cittadini, compresi diversi incontri pubblici, i risultati non sono mancati: e questo, naturalmente, grazie all’impegno di tutti i montanari.
Le percentuali raggiunte sono state ricordate persino dal PD (ma sono state anche più alte di quelle indicate, sfiorando il 60%). Infatti, nel 2015, Monte Sant’Angelo è stata insignita del titolo di “Comune Riciclone” del Gargano, a seguito della “Settima edizione pugliese dei Comuni Ricicloni” realizzata da Legambiente Puglia, dall’Assessorato Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia e da Anci Puglia: questo è stato il vero impegno dell’Amministrazione di Iasio!
Quei risultati hanno permesso un notevole abbattimento dell’ecotassa regionale. Infatti, sia nel 2015 sia nel 2016 (dati riferiti alla raccolta rispettivamente del 2014 e del 2015), l’ecotassa di Monte è stata la più bassa tra i Comuni del nostro Ambito di Raccolta Ottimale (A.R.O.): Monte paga € 6,97/tonnellata di rifiuti, gli altri Comuni, come Manfredonia, San Giovanni Rotondo, Mattinata, Vieste e Zapponeta pagano o € 11,97 o, addirittura, € 25,82/tonn. Non possiamo certamente conoscere cosa succederà per l’ecotassa 2017, viste le attuali percentuali.
Il PD dovrebbe pubblicare questi numeri e non perdersi in notizie completamente inventate.

NUOVO CENTRO RACCOLTA RIFIUTI (C.R.C.)
Inventata è, per esempio, la notizia della mancata previsione degli allacciamenti delle utenze nel Centro di raccolta (C.R.C.), che l’Amministrazione di Iasio stava realizzando proprio per incrementare e migliorare il ciclo di smaltimento dei rifiuti. Il dato si commenta da solo: figurarsi se un Comune può avere difficoltà ad eseguire degli allacciamenti. Ma perché il PD scrive certe sciocchezze? Gli allacciamenti erano regolarmente previsti nel progetto (basta leggere il quadro economico, cercarsi le Delibere, non ci vuole molto!). Ma chi può credere che la mancata attivazione del Centro può essere legata agli allacciamenti? Piuttosto, siamo noi a ricordare che i lavori hanno avuto inizio a maggio 2015, proseguiti fino alla fine di dicembre 2015 (l’Amministrazione di Iasio non c’era più) quando sono stati dichiarati conclusi.
E poi, come mai non fate direttamente a chi di dovere la domanda del perché il CRC non viene ancora aperto? Ma anche tutte le altre domande poste? Sembra quasi vi vogliate mantenere le parole!
In definitiva, il PD da una parte dovrebbe imparare a raccontare la verità, dall’altra, quando scrive, dovrebbe indicare chiaramente verso chi sono rivolte le sue critiche.
Ma è vero, chiediamo troppo ad un Partito allo sbando!»






Nessun commento