Ultim'Ora

Bari. Arrestato 29enne per sequestro di persona a scopo di rapina

Arrestato dalla Polizia29enne a Bari. (foto P. S.) ndr.

di Redazione

BARI, 15 SETT. (C. St.) - Ieri pomeriggio, a Bari, la Polizia di Stato ha tratto in arresto, in flagranza di reato, Vincenzo CARONE, 29enne con precedenti di polizia, ritenuto responsabile di sequestro di persona a scopo di rapina e di porto e detenzione illegale di arma da fuoco. Nell’ambito degli specifici servizi di contrasto, equipaggi motomontati della Sezione Contrasto al Crimine Diffuso della Squadra Mobile, su segnalazione della Sala Operativa, sono intervenuti in questo centro cittadino dove, poco prima, un uomo travisato con scaldacollo e cappellino aveva fatto irruzione in una gioielleria ed aveva aggredito ed immobilizzato con del nastro adesivo il proprietario; sotto la minaccia di una pistola si era impossessato di un ingente quantitativo di preziosi, per un valore di circa 200.000 euro, e si era dato alla fuga. L’attività investigativa svolta nell’immediatezza dei fatti ha consentito di evidenziare gravi e precisi elementi di responsabilità nei confronti dell’arrestato in merito alla commissione della rapina. In particolare, le immediate dichiarazioni rese dalla vittima e la descrizione somatica del soggetto, suffragate dalla successiva visione delle immagini riprese dalle telecamere di video sorveglianza, hanno consentito agli investigatori di identificare l’autore della rapina che si era dato alla fuga a bordo di uno scooter Aprilia Scarabeo a lui intestato. I poliziotti hanno raggiunto l’abitazione del CARONE, monitorando nel contempo, con servizi di osservazione, i luoghi generalmente frequentati dallo stesso fino al momento in cui questi ha fatto rientro presso la propria abitazione ove è stato immediatamente bloccato. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire e sequestrare gli indumenti utilizzati dall’uomo il giorno prima per effettuare il sopralluogo, immortalati dalla telecamere presenti nei pressi della gioielleria, nonché di recuperare in una campagna nel comune di Capurso il ciclomotore e il giubbotto utilizzati durante l’azione criminale dei quali si era disfatto subito dopo la rapina.





Nessun commento