Ultim'Ora

Bitonto (Ba). Ecco il nuovo Gal Fior d'Olivi. Sabato prossimo la sigla dell'accordo di partenariato

Il lgoo di galfiord'olivi. (foto com.) ndr.

di Massimo Resta 

BITONTO (BA), 21 SETT. - Presso il Torrione Angioino di Bitonto, sabato 24 settembre prenderà vita il nuovo Gal Fior d'Olivi. Prenderà forma attraverso la sigla dell'accordo di partenariato tra tutti i soci del Gruppo di Azione Locale di Bitonto, Giovinazzo, Terlizzi, Binetto, Grumo Appula e Palo del Colle. Oltre cento soci rappresentanti delle sei amministrazioni comunali, dell'Università di Bari e della Camera di Commercio, delle organizzazioni imprenditoriali agricole, di soggetti privati portatori di interessi collettivi, di imprese agricole e non agricole, si ritroveranno per dare vita al grande strumento di promozione e valorizzazione del territorio attraverso i finanziamenti del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020. I numerosi incontri tenuti dallo staff tecnico per costruire dal basso la strategia di sviluppo locale hanno portato le oltre cento richieste di adesione alla nuova società, segno di una grande propensione del territorio ad investire su questo strumento capace, durante la programmazione 2007-2013, di agevolare e sostenere la nascita, o la crescita, di numerose attività nei settori turistici, agricoli e agroalimentari. L’incontro di sabato servirà ai soci per scoprire anche le opportunità previste dal Piano di Azione Locale appena elaborato che sarà presentato nei prossimi giorni alla Regione Puglia. Il progetto di sviluppo di questa importante area ricca di storia, cultura e tradizioni, elaborato in collaborazione con amministrazioni comunali, organizzazioni agricole, imprese e cittadini durante i numerosi momenti di confronto da maggio ad agosto, verterà su tre pilastri: sviluppo e innovazione delle filiere corte, turismo sostenibile, valorizzazione dei beni culturali e del patrimonio artistico legato ai territori. Fra i comuni interessati anche quello di Terlizzi, che attraverso il Gal può valorizzare il proprio territorio.





Nessun commento