Ultim'Ora

Casamassima (Ba). I carabinieri arrestano una rumena per furto continuato al centro commerciale

Controlli dei cc. a Casamassima (foto) ndr.

di Redazione

CASAMASSIMA (BA), 15 SETT. - Approfittando della calca di persone, nella serata scorsa, una 46/enne rumena è riuscita ad asportare numerosi capi di abbigliamento e materiale per l’edilizia da quattro negozi ubicati nel Parco Commerciale di Casamassima. Alcuni dei suoi movimenti sono stati comunque notati da personale della vigilanza che, insospettito, ha chiamato il pronto intervento 112, facendo giungere sul posto una pattuglia della locale Stazione Carabinieri. I militari, avuta contezza dei fatti, hanno sottoposto a controllo la donna che è stata trovata in possesso di capi di abbigliamento e materiale di ferramenta poco prima asportati, del valore complessivo pari a cinquecento euro, nonché di pinze e forbici, utilizzate per asportare i dispositivi antitaccheggio. La donna, che per il modo con il quale ha operato sembra essere una esperta del settore, ha subito ammesso le proprie responsabilità. La stessa è stata arrestata e, sottoposta a processo per direttissima, condannata dalla competente A.G. alla pena di 9 mesi per furto aggravato.





Nessun commento