Ultim'Ora

Ilva. Muore operaio di 26 anni nello stabilimento di Taranto

Morto operai 26enne all'Ilva. (foto Agi) ndr.

di Redazione

TARANTO, 17 SETT. (AGI) - Un dipendente di una ditta appaltatrice è morto poco dopo le 7 in un infortunio sul lavoro nell'area dell'altoforno 4 all'Ilva di Taranto. Si tratta di un lavoratore di 26 anni. A quanto si e' appreso al momento dell'infortunio l'operaio era impegnato nella riparazione di un nastro trasportatore. I rappresentanti sindacali hanno intanto incontrato la direzione dello stabilimento siderurgico e in mattinata incontreranno, in prefettura a Taranto, il viceministro allo Sviluppo Economico, Teresa Bellanova. I sindacati metalmeccanici Fim, Fiom e Uilm hanno indetto uno sciopero all'Ilva che parte alle 12 di oggi e si concludera' alle 7 di domani. Lo sciopero sara' di otto ore per gli addetti del secondo e terzo turno. Lo annunciano Fim, Fiom e Uilm in una nota. "Ancora una volta - dicono i sindacati dopo aver ricostruito sommariamente la dinamica dell'incidente - rivendichiamo duramente e fermamente le ragioni di sicurezza in fabbrica e carenze organizzative pi volte denunciate dalle organizzazioni sindacali". E' da segnalare anche la dura presa di posizione di Francesco Rizzo dell'Usb Taranto secondo il quale "non si puo' parlare di fatalitaà ma di una una vera e propria mancanza di rispetto delle regole della sicurezza".





Nessun commento