Ultim'Ora

Incidente aereo in Macedonia, tutte italiane le vittime

La mappa dell'incidente. (foto Agi) ndr.

di Redazione

ROMA, 7 SETT. (AGI) - Erano tutte italiane le 6 persone che hanno perso la vita a bordo del Piper che si è schiantato martedì sera a Veles, in Macedonia. Il piccolo aereo era decollato da Treviso, la citta' da cui provenivano 4 delle vittime: Francesco Montagner, presidente dell'Associazione dilettantistica sportiva Aeroclub Treviso e pilota del velivolo; il vicepresidente Dario Bastasin; Luca Dalle Mule e Ilaria Berti. Con loro viaggiavano anche il padovano Angelo Callegari e il kosovaro con cittadinanza italiana Visar Degaj. Secondo fonti macedoni il Piper era diretto a Pristina per partecipare all'inaugurazione di un Aeroclub. Il Piper, un Seneca bimotore a turboelica registrato in Germania, era partito alle 14:00 da Treviso ed è scomparso intorno alle 17.40 dai radar dell'aeroporto di Skopje, dove avrebbe dovuto fare rifornimento. Incerte le cause dell'incidente, forse dovuto alle avverse condizioni atmosferiche. I testimoni hanno riferito di aver sentito un boato e di aver visto il velivolo in fiamme prima dello schianto nella zona montuosa a pochi chilometri dall'aeroporto macedone. La Farnesina e' al lavoro con le autorita' macedoni per ricostruire la dinamica e le cause della tragedia. Subito dopo il tragico incidente, l'Unita' di Crisi e l'ambasciata d'Italia a Skopje, si sono immediatamente attivate con le autorita' locali, anche per ottenere quanto prima la conferma ufficiale del bilancio definitivo e dell'identita' delle vittime. L'ambasciata sta garantendo inoltre tutta l'assistenza necessaria agli otto passeggeri dei due velivoli che accompagnavano l'aereo precipitato e che sono riusciti ad atterrare nella capitale Macedone.





Nessun commento