Ultim'Ora

Marina Militare. Cambio al vertice del comando in capo della squadra navale [VIDEO]

Una immagine del cambio dle comando. (foto) ndr.

di Daniele Lo Cascio 

TARANTO, 16 SETT. - Presso la Stazione Navale Mar Grande a Taranto è avvenuta stamane la cerimonia di cambio al vertice del Comando in Capo della Squadra Navale (CINCNAV) e del Comandante della Forza Marittima Europea (EUROMARFOR, o EMF) tra l’ammiraglio di squadra Filippo Maria Foffi (cedente) e l’ammiraglio di squadra Donato Marzano (subentrante). L’avvicendamento è avvenuto sul ponte di volo della portaerei Cavour, la più grande e complessa nave mai costruita per la Marina Italiana oggi ormeggiata nella rada tarantina. Alla presenza di rappresentanze militari di Francia, Spagna e Portogallo la cerimonia è stata presieduta dal Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Valter Girardelli che ha sottolineato “l’importante ruolo della squadra navale nel sistema integrato della sicurezza nazionale capace di gestire le crisi ed evitare i conflitti, e laddove le decisioni politiche lo richiedano questa ha la capacità di intervenire in modo mirato e modulato”. L’ammiraglio Foffi ha ceduto l’incarico dopo quasi quattro anni di Comando, durante i quali le unità e gli equipaggi della Squadra Navale hanno partecipato a numerose e diversificate missioni nazionali ed internazionali, tra le quali il periplo dell’Africa del trentesimo Gruppo Navale, la collaborazione nell’ambito della Macroregione Adriatico-Ionica; l’Operazione Mare Nostrum; l’Operazione Mare Sicuro; l’Operazione Active Endeavour per la sorveglianza e sicurezza marittima nel Mediterraneo sotto egida NATO; le Operazioni Ocean Shield e Atalanta, per il contrasto alla pirateria marittima, le operazioni Europee Triton e Eunavformed Sophia, nonché le numerose esercitazioni nazionali, NATO, EU e ambito iniziativa 5+5. Da oggi assume il Comando in Capo della Squadra Navale l’ammiraglio Donato Marzano, tarantino che torna nella sua città natale dopo aver assolto tra gli altri incarichi quello di Comandante del Comando Logistico della Marina Militare sede di Napoli. L’ammiraglio Marzano si è detto consapevole della responsabilità che da oggi ha assunto considerando l’importanza della marittimità che a Taranto assume una valenza notevole vista la presenza della Marina Militare, della Marina Mercantile e della flotta peschereccia, tutte risorse da cui trarre beneficio economico e far fronte alle minacce che provengono dall’esterno.






Nessun commento