Ultim'Ora

Mattarella sul referendum "sovranita' e' degli elettori"

Il Presidente Sergio Mattarella. (foto Agi) ndr.

di Redazione

SOFIA (BUL), 14 SETT. (AGI) - Il mondo e' sempre piu' interconnesso, e' chiaro che quello che avviene in un Paese importante interessi gli altri Paesi. Ma "questa considerazione non muta in nulla il fatto che la sovranita' sia demandata agli elettori" che si devono esprimere con un referendum. E' la considerazione del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha risposto oggi a una domanda sul clima della campagna referendaria, dopo le dichiarazioni dell'ambasciatore americano Phillips. "Dobbiamo vivere serenamente, come ogni passaggio democratico" questo momento che ci porta al referendum, ha chiesto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nell'ambito della sua visita di Stato in Bulgaria. "Il mondo e' molto piu' interconnesso del passato", ha detto all'indomani delle polemiche sulle dichiarazioni dell'ambasciatore americano a Roma Phillips, "ogni cosa che avviene in un Paese si riverbera sugli altri. Ogni cosa che avviene in un Paese importante, e l'Italia e' un Paese importante, viene seguita con attenzione all'estero". Questo comunque non toglie che "la sovranita' e' demandata agli elettori", ha aggiunto.





Nessun commento