Ultim'Ora

Cronaca. Manfredonia, si azzuffano ed esplodono un colpo d’arma da fuoco

Lìarma sequestrata (foto Cc) ndr.

di Redazione

MANFREDONIA (FG), 17 OTT. (C. St.) - I Carabinieri della Compagnia di Manfredonia, nella tarda serata di ieri, proprio nei pressi della locale caserma, dopo aver udito esplodere un colpo di pistola, sono immediatamente intervenuti in una vicina area adibita a verde pubblico ove tre uomini si stavano azzuffando.
Giunti sul posto notavano i tre uomini ancora aggrovigliati tra loro bloccandoli immediatamente. Sul posto veniva rinvenuto un caricatore di pistola semiautomatica con all’interno 11 colpi e addosso ad uno dei tre una pistola Beretta cal. 7.65 con bossolo esploso in canna, inceppatasi dopo la prima esplosione. Rinvenuto anche un coltello di quelli utilizzati per tagliare solitamente formaggio con lama della lunghezza di cm 9 e manico 7.5.
I tre, noti pregiudicati del posto, venivano immediatamente condotti in caserma e, al termine delle operazioni, tratti in arresto per rissa aggravata e porto illegale di arma per poi essere sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G..
Sono in corso gli accertamenti per addivenire alla provenienza dell’arma medesima.  





Nessun commento