Ultim'Ora

Calcio. Solo un pari con lo Spezia al San Nicola per il Bari. Amaro esordio di Colantuono sulla panchina biancorossa

Bari-Spezia 1-1. (foto com.) ndr.

di Massimo Resta 

BARI, 14 NOV. - Quinto pareggio stagionale per il Bari, che al San Nicola, di fronte a circa ventimila persone, non va oltre l'1-1 contro uno Spezia sceso in campo con una formazione rimaneggiata. È stato, dunque, amaro l'esordio di Stefano Colantuono sulla panchina biancorossa. Subentrato all'esonerato Stellone, il neotecnico del Bari ha ridisegnato la squadra con un modulo di gioco basato sul 4-3-3 ma non è riuscito a far cogliere ai biancorossi l'intera posta in palio. Segno che i problemi del Bari non sono legati solo alla guida della panchina ma anche alla compagine costruita alla vigilia della stagione. Il vantaggio barese, che al 37' è stato realizzato in scivolata da Brienza, ha illuso l'intero San Nicola. La squadra di Colantuono non solo non è stata capace di chiudere la pratica con gli spezzini ma nel finale regala agli ospiti un prezioso punto con Fedele, che con un clamoroso autogol trafigge la porta difesa da Mihai. Inevitabili, dunque, i fischi dei tifosi baresi, i quali erano certi che il cambio di allenatore avrebbe determinato una scossa vincente. Purtroppo così non è stato. Con questo pareggio il Bari sale a quota 17 punti in classifica, frutto di quattro vittorie, cinque pareggi e cinque sconfitte, e si prepara alla seconda gara interna consecutiva con il Carpi, in programma sabato prossimo alle ore 15. Lo Spezia, invece, sale a quota 21 punti grazie al "regalo" prenatalizio del Bari, che a gennaio dovrà sicuramente ricorrere al mercato per puntellare tutti i reparti con l'innesto di uomini di esperienza.





Nessun commento