Ultim'Ora

Casamassima (Ba). 2 novembre: Commemorazione dei Caduti presso il Cimitero Militare Polacco

Una immagine della cerimonia. (foto E.I..) ndr.

di Magg. Mauro Lastella

CASAMASSIMA (BA), 2 NOV. - Il Comando Militare Esercito “Puglia”, su delega del Presidio Militare Interforze, ha commemorato presso il Cimitero Militare Polacco di Casamassima i 430 soldati polacchi caduti durante il secondo conflitto mondiale nei combattimenti lungo la Linea Gustav sul fiume Sangro o deceduti nell'ospedale militare di Casamassima e in altri ospedali di Bari e di Napoli. Il Generale di Brigata Mauro Prezioso, Comandante Militare territoriale dell’Esercito in Puglia , ha deposto una corona d'alloro al monumento ai Caduti, in memoria di quei militari che lontani dalla loro terra, caddero sul campo di battaglia in nome della democrazia e della libertà. Alla cerimonia ha preso parte oltre al Generale Prezioso, il Sindaco del Comune di Casamassima Vito Cessa, il Console di Polonia Michal Droznieski, una folta rappresentanza di autorità locali provenienti dai comuni limitrofi ed una rappresentanza di Associazioni combattentistiche e d'Arma. Particolarmente sentita la partecipazione della cittadinanza e delle scolaresche che hanno preso parte alla celebrazione della Santa Messa e agli onori ai Caduti. Una storia di profonda unione tra il popolo italiano e quello polacco, suggellata anche dalle parole dell’inno nazionale italiano dove il sangue italiano è metaforicamente unito a quello polacco.





Nessun commento