Ultim'Ora

Libri. Presentazione del libro di Nicola Simonetti "Abc beninvecchiamo così"

La presentazione. (foto A.G.) ndr.

di Anna Gomes

BARI, 18 NOV. - Oggi pomeriggio alle 17.30 presso la sala Polifunzionale dell'Università di Bari, si è tenuta la presentazione del libro "abc beninvecchiamo così" del prof.Nicola Simonetti, medico e giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno. Sono intervenuti la prof.ssa Santa Fizzarotti Selvaggi, Presidente Commissario Nazionale Croce Rossa Italiana, il prof. Filippo Boscia Presidente AMCI ed il prof.Francesco Bellino,Presidente SIBCE. Ha presentato la prof.ssa M.Benedetta Saponaro,Vice Presidente SIBCE. Ha introdotto i lavori la prof.ssa Santa Fizzarotti Selvaggi che ha egregiamente parlato del libro come di un prezioso "Vademecum" per la vita dell'anziano,utile a guidarlo nell'ultimo percorso di vita,una vita che deve essere sempre piena di felicità e di amore,arricchita dalla riflessione e dall'esperienza. Il libro di Simonetti è un testo interdisciplinare tra medicina,filosofia,letteratura,bioetica laica attenta alla persona umana. La prefazione del libro è firmata dal professor Umberto Veronesi,oncologo di fama internazionale,recentemente scomparso. "Dare più vita agli anni" e non soltanto "dare più anni alla vita" é una scommessa ancora da vincere perché gli anziani non devono essere considerati un aggravio, ma un capitale umano su cui investire. Veronesi dice del libro di Simonetti " Il libro è un appassionato atto di difesa dell'anziano, intesa come categoria di persone che devono essere considerate "tesoro nazionale vivente". Aver scritto un "dizionario dalla A alla Zeta" di facile e godibilissima lettura è un gesto che connota ancora una volta,la grande sensibilità divulgatrice di Nicola Simonetti". Oggi è più che mai realizzabile vivere il più a lungo possibile" ma la longevità si puo' costruire,dice il prof.Boscia, grazie ad una sana alimentazione,ad un buon stile di vita e non tralasciando la gioia che dovrebbe sempre illuminarci nel nostro percorso." Il libro è edito da Adda Editori.





Nessun commento