Ultim'Ora

Matino (Le). 6 novembre 2016 - La citta’ con il Generale De Leverano ricorda i sacrifici e gli atti eroici delle Forze Armate

Una immagine della cerimonia. (foto E.I.) ndr.

di Magg. Mauro Lastella

MATINO (LE), 6 NOV.- Nel suggestivo scenario della villa comunale Umberto I, a Matino (Le), ha avuto luogo la cerimonia di commemorazione del 98° Anniversario della Vittoria. A rendere particolarmente toccante la cerimonia una folta rappresentanza di studenti, della cittadinanza e delle Associazioni combattentistiche e d’Arma. Il Generale Corpo d’Armata Luigi Francesco De Leverano, Comandante delle Forze Operative Sud unitamente al Sindaco di Matino dott. Cosimo Tiziano Cataldi, al Generale di Brigata Mauro Prezioso, Comandante Territoriale dell’Esercito in Puglia ed al presidente dell’Associazione combattenti Geometra Giulio Caroppo, hanno deposto due corone ai piedi della stele eretta nel 1929 e dedicata ai gloriosi Caduti matinesi. Durante la sua allocuzione il Generale De Leverano Comandante delle Forze Operative Sud - un nuovo comando dell’Esercito, sorto il 1° luglio scorso, avente completa giurisdizione sull’Italia centro meridionale: peninsulare e insulare - ha ringraziato il sindaco Cataldi e il Sen. Costa, già Sottosegretario alla Difesa, per l’opportunità offertagli nel poter festeggiare le Forze Armate, l’Unità Nazionale e poter commemorare i Caduti in una cornice coinvolgente e di ampia partecipazione. A conclusione della cerimonia i bersaglieri delle associazioni combattentistiche e gli alunni delle scolaresche hanno corso sulle note briose della Fanfara del 7° Reggimento Bersaglieri, rafforzando un clima festoso e di completa adesione agli ideali di amor Patrio e di vicinanza alle Forze Armate.





Nessun commento