Ultim'Ora

Attualità. Foggia. “Luci” sul Parco San Felice, parte la raccolta fondi di Meridonare a Parcocittà

Il logo di Parcocittà (foto) ndr.
di Redazione

FOGGIA, 31 DIC. - “Si sta riaprendo il teatro di Parco San Felice, c’è bisogno del vostro aiuto perché Foggia è una città che ama la cultura e in 20 anni mai si era visto un progetto del genere”. Se a dirlo è uno che di teatro se ne intende come Michele Placido, c’è da credergli. Il noto attore e regista è protagonista del video di “Luci su Parcocittà”, il progetto che punta a riqualificare l’area urbana, sociale e culturale di un pezzo importante di Foggia, ovvero l’anfiteatro all’aperto di Parco San Felice. Il progetto, promosso dall’Associazione di Volontariato Centro di Attività per Ragazzi L'Aquilone (una delle realtà dell’Ats che ha vinto il bando ministeriale per la riqualificazione di Parco San Felice), e ammesso alla piattaforma del crowd-funding di “Meridonare” per effettuare un’ultima implementazione tecnica all’anfiteatro all’aperto di Parco San Felice da poco riqualificato con i fondi ricevuti dal Dipartimento Gioventù, è stato presentato ieri nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso il Centro Polivalente “Parcocittà”. 

Obiettivo ultimo del progetto, che necessita del sostegno di tutti coloro che credono nel pieno recupero di una struttura “proprietà” di tutti, è l’implementazione set-luci per il pubblico e spettacolo da allestire nell’Anfiteatro all’aperto di Parco San Felice a Foggia, per il quale si chiede 16.960 euro. 

Si tratta del primo servizio di crowdfunding social, promosso dalla Fondazione Banco di Napoli, dedicato al meridione italiano, una raccolta fondi online strutturata come una piattaforma web fruibile da gruppi, movimenti, associazioni, cooperative, imprese sociali e singoli cittadini, che mirano a vedere realizzato nel Mezzogiorno un progetto con finalità sociali, culturali e civiche. 

“Il progetto Parcocittà ha ristrutturato la struttura dell’anfiteatro, abbiamo fatto un grande lavoro anche grazie al sostegno della Fondazione Banca del Monte per ciò che riguarda la recinzione, ma c’è ancora molto da fare – ha spiegato Rita Amatore, presidente dell’associazione L’Aquilone – per tale motivo abbiamo voluto questo progetto, grazie ad un gruppo di giovani che si è messo in gioco per costruirsi un futuro. Con Luci su Parcocittà si vuole arricchire l’anfiteatro, affinchè sia un vero teatro all’aperto fruibile in più momenti dell’anno e da più fasce della popolazione. La cultura è importante, e vogliamo che questo Parco diventi il luogo dei cittadini”. 

Importante anche il sostegno della Fondazione Banca del Monte, da sempre sensibile alle iniziative di protagonismo civico per il bene comune. “Il portale di Meridonare è decollato poco tempo fa a Napoli e punta a valorizzare progetti attraverso dei video – ha sottolineato il presidente Saverio Russo -. La Fondazione Banca del Monte, che in precedenza finanziava direttamente i progetti che venivano presentati e approvati, ha in questo modo deciso di allargare la platea di investimento, e si impegna alla fine a mettere una somma che irrobustisca la raccolta fondi. Vogliamo creare responsabilizzazione attorno ai progetti, facendo capire quanto teniamo al recupero di questo bene. Ma c’è bisogno di allargare la platea delle persone che si prendono cura di strutture come queste, e l’impegno può anche passare da un piccolo sforzo economico. Credo che per un progetto che costa 17mila euro Foggia ce la possa fare. Non si può sempre delegare a fare, ma dobbiamo impegnarci tutti assieme”. 

Il progetto “Luci su Parcocittà” conta, come detto, sull’entusiasmo di un gruppo di giovani del posto che vogliono impegnarsi in prima persona per dare una opportunità di crescita ad un bene comune, e darsi una opportunità di lavoro. Tra questi Sara Fascia, studentessa di 27 anni, che ha spiegato come “è importante diffondere la bellezza che è presente a Foggia. Possiamo fare tanto e credo che questo progetto possa far nascere tante belle cose”. 

Si può donare sulla piattaforma Meridonare.it alla pagina del progetto “Luci su Parcocittà”. (http://www.meridonare.it/progetto/luci-su-parcocitta), seguendolo attraverso i social. Diversi i metodi di pagamento, per agevolare chiunque voglia dare una mano. Insieme si può.




Nessun commento