Ultim'Ora

Bari. Tenta rapina in un supermercato e ferisce un addetto alla vigilanza, 43enne arrestato dai carabinieri

Tenta rapina in supermercat, ferisce vigilante. (foto cc.) ndr.

di Redazione

BARI, 25 DIC. (Comunicato St.) - Il 43enne V.V., attualmente domiciliato ad Adelfia, libero vigilato, è stato arrestato la vigilia di Natale con l’accusa di tentata rapina e lesioni aggravate. L’uomo attorno le 18 è entrato all’interno del supermercato Dok di via Pacifico Mazzoni, con il volto travisato da un cappellino con visiera ed un paio di occhiali da sole. L’insolita tenuta non è passata inosservata tanto che gli addetti alla vigilanza hanno iniziato a tenerlo d’occhio, osservandone i movimenti. L’uomo si è avvicinato a due delle casse del supermercato, ove le cassiere stavano sistemando nell’apposito cassetto il denaro testé incassato nel corso del pomeriggio, quando ad un certo punto estrae dalla tasca un taglierino di colore rosso, sfoderandone la lama, e lo punta verso una delle due, minacciandola di farsi dare il denaro. Il gesto non sfugge però ad un vigilante, che si avventa sull’uomo per disarmarlo. Ne nasce una colluttazione in cui è proprio quest’ultimo ad avere la peggio, beccandosi un fendente sulla mano. Il malvivente però (conosciuto alle FFOO per i suoi numerosi precedenti penali) viene immediatamente placcato dai colleghi del vigilante, intervenuti per dargli manforte e dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile, prontamente intervenuti su allertamento della Centrale Operativa. Il 34enne vigilante verrà medicato al Di Venere, ove se la caverà con una decina di giorni di prognosi, mentre il 43enne verrà arrestato e tradotto in carcere.





Nessun commento