Ultim'Ora

Corato (Bat). Arrestato dalla Polizia pirata della strada per lesioni personali aggravate e omissione di soccorso [CRONACA DELLA P.S. ALL'INTERNO]

Arrestato pirata della strada a Corato. (foto P. S.) ndr.

di Redazione

CORATO (BT), 2 DIC. (Comunicato St.) - Nella prima serata di ieri, a Corato, la Polizia di Stato ha tratto in arresto, BALDUCCI Vito classe ‘97, con precedenti di Polizia, resosi responsabile dei reati di lesioni personali aggravate e omissione di soccorso. Alle ore 20.45 circa, in via S. Benedetto, un pirata della strada ha investito due pedoni. Giunti sul posto, i poliziotti del locale Commissariato di P.S. hanno raccolto le prime indicazioni utili all’individuazione dell’autore delle lesioni e alla ricostruzione della dinamica dei fatti. Nello specifico, un motociclista a bordo della sua moto procedeva su via Monte della Pietà a fortissima velocità e, giunto all’intersezione stradale con via San Benedetto, a causa dell’andatura sostenuta, non riusciva ad evitare i due pedoni. Uno di questi veniva sbalzato sul suo amico che a sua volta, rovinando sull’asfalto, rimaneva privo di conoscenza per alcuni minuti. Il motociclista, rialzatosi dalla caduta, riassettava la sua moto e si dava a precipitosa fuga; un passante tentava inutilmente di bloccarlo rischiando di essere anch’egli investito. L’immediata attività info-investigativa condotta dagli agenti del Commissariato ha permesso di identificare tempestivamente il responsabile dell’investimento per il Balducci e di localizzare il Piaggio Liberty, da lui utilizzato. Il pirata della strada, dopo i primi accertamenti, è risultato avere a carico precedenti di polizia ed essere privo di patente di guida con il veicolo non coperto da assicurazione obbligatoria. I due pedoni, trasportati d’urgenza presso il locale nosocomio, dopo le prime cure, sono stati giudicati guaribili in 30 giorni. Il Balducci è stato tratto in arresto dagli agenti e poi ristretto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente. 

BARI: LA POLIZIA DI STATO RINVIENE E SEQUESTRATA DUE PISTOLE, CON RELATIVO MUNIZIONAMENTO, SOTTERRATE IN UN TERRENO INCOLTO 

I poliziotti della Squadra Volante sono intervenuti, in zona Torre a Mare, a seguito di una segnalazione giunta da un cittadino relativamente al rinvenimento di un pacco sospetto, sotterrato in un terreno incolto di sua proprietà, emerso a seguito di lavori di sbancamento. Il controllo effettuato dagli agenti ha consentito di rinvenire una pistola semiautomatica marca Norinco”, calibro 9x21, munita di caricatore rifornito con 12 cartucce, ed una pistola semiautomatica modello “Italy 85”, modificata, munita di caricatore rifornito con 6 cartucce da 8 mm. Le armi erano avvolte in una busta di cellophane trasparente e collocate all’interno di un secchio e, pur se segnate dal tempo, ancora funzionanti. Sono in corso indagini per accertare la provenienza delle armi.





Nessun commento