Ultim'Ora

Ruvo di Puglia (Ba). Un ciclista rumeno viene investito da un furgoncino e muore sulla ex statale 98

Un morto sulla statale 98 a Ruvo. (foto com.) ndr.

di Massimo Resta 

RUVO DI PUGLIA (BA), 20 DIC. - Tragico incidente stradale, intorno alle 17.30 di ieri, sulla Strada Provinciale 231, nel territorio di Ruvo di Puglia. Un quarantenne di nazionalità rumena, in sella ad una vecchia mountain bike, è stato investito sulla ex statale 98 da un furgoncino bianco per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale. Probabilmente, poiché il ciclista viaggiava senza luci e catarifrangenti, non è stato visto dal conducente del furgoncino che lo ha investito. Per il rumeno non c'è stato nulla da fare. È morto sul colpo. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i soccorritori della postazione 118 di Bisceglie (Bat) e gli agenti del distaccamento della polizia stradale di Ruvo di Puglia per i rilievi del caso. Ancora sangue, dunque, sulle strade pugliesi, dove si continua a morire poiché spesso non si rispettano le norme di sicurezza. Nei giorni scorsi altri due incidenti stradali, fortunatamente non mortali, si sono verificati sulla strada provinciale Ruvo-Corato. In uno dei due incidenti la causa fu la mancanza di luci di segnalazione. Una Fiat Punto tampono' all'alba un trattore sprovvisto di segnali luminosi posteriori. L'autista dell'auto si ritrovò davanti, all'improvviso, il mezzo agricolo, che nell'impatto si rovesciò su un lato. Per fortuna non ci furono tragiche conseguenze ma solo qualche contusione e tanto spavento. Questi episodi dovrebbero essere di monito per quanti circolano senza luci di segnalazione. Rappresentano un pericolo non solo per la propria incolumità ma anche per gli altri.





Nessun commento