Ultim'Ora

Bari. Emergenza neve riunione straordinaria del CCS in Prefettura

L'ingresso della Prefettura di Bari

di Redazione

BARI, 9 GEN. - Riunione straordinaria del Centro di Coordinamento Soccorsi (C.C.S.) Si è nuovamente riunito questa mattina presso la Prefettura di Bari, in seduta straordinaria , il C.C.S. di Bari – Centro di Coordinamento Soccorsi – presieduto dal Prefetto di Bari, Carmela Pagano, alla presenza del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, del Sindaco della Città Metropolitana di Bari e della Città capoluogo Antonio De Caro, del Questore di Bari e dai rappresentanti delle Forze di Polizia, dei soggetti gestori della rete stradale ANAS e Città Metropolitana, del 118, del volontariato di protezione civile, dei servizi pubblici essenziali e di tutti i vertici istituzionali del territorio dell’area metropolitana per fare il punto della situazione degli interventi a seguito dell’eccezionale ondata di maltempo che ha visto in questi giorni l’area metropolitana e l’intera regione, e a valutare le priorità, anche in previsione di un possibile peggioramento delle condizioni metereologiche nelle prossime ore. Le criticità sui tratti stradali sono state in gran parte superate, si sta intervenendo sui restanti casi. 
Il traffico delle Ferrovie dello Stato è ripreso; permangono difficoltà su linee in concessione. Per quanto concerne i servizi pubblici essenziali, all’Enel sarà assicurato un supporto per raggiungere le poche, residue località rimaste isolate per accelerare il ripristino della fornitura di energia elettrica. Tra le priorità segnalate, quella delle masserie e aziende agricole del territorio dell’Alta Murgia, in difficoltà perché finora non raggiungibili. 
A tale riguardo, saranno coordinati con la Protezione Civile della Regione Puglia gli interventi di mezzi e uomini per sopperire a dette esigenze, sulla base del quadro esigenziale richiesto ai Sindaci maggiormente interessati dalle condizioni metereologiche avverse. In previsione di nuove precipitazioni nevose, possibili dalla serata odierna, è stato fatto il punto sui mezzi a disposizione anche per l’approvvigionamento del sale dalle Saline di Margherita di Savoia e per la distribuzione dello stesso su tutte le arterie stradali. 
Ferma restando la conferma delle limitazioni al traffico dei mezzi pesanti e delle cautele da adottare da parte degli automobilisti, saranno, inoltre, adottati sistemi di filtraggio nei punti di immissione sulla viabilità principale. Condizione della viabilità nella zona dell’Alta murgia e sulle principali arterie stradali statali e della Città metropolitana. SP 235 ALTAMURA-SANTERAMO CHIUSA SP 235 SANTERMAO GIOIA DEL COLLE CON CATENE MONTATE SP 236 SANTERAMO – CASSANO CCON CATENE MONTATE SP 82 GIOIA - ACQUAVIVA CON CATENE MONTATE SP 239 NOCI - GIOIA CON CATENE MONTATE SP 151 ALTAMURA - RUVO CON CATENE MONTATE SS 96 PALO ALTAMURA CON CATENE MONTATE SS 96 BARI PALO LIBERA SS 172 CASAMASSIMA – TURI CON CATENE MONTATE SS 100 SAMMICHELE - MOTTOLA CON CATENE MONTATE SP 231 EX 98 LIBERA SS 16 BARI FOGGIA LIBERA SS 16 BIS BARI FOGGIA LIBERA-POSSIBILE GHIACCIO SS 99 ALTAMURA MATERA LIBERA SS 18 ALTAMURA CASSANO OPERAZIONI IN CORSO.
Viene raccomandata la massima prudenza agli automobilisti che dovranno adottare tutte le precauzioni suggerite dal Centro Operativo di Viabilità, ininterrottamente attivo presso la Prefettura dal 5 gennaio, che emetterà al riguardo appositi, periodici comunicati. 





Nessun commento