Ultim'Ora

Maltempo. Puglia nella morsa del freddo artico, ma a Bari "neve mia non ti conosco"

Una via di Bari, 6 gennaio h19.21 (foto A.B.)

di Myriam Di Gemma 

BARI, 6 GEN. – Una Befana 2017 con i “fiocchi”. Di neve. E non solo: ghiaccio e vento di burrasca. 
Dal Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ecco una nota diramata a tutte le regioni interessate, tra cui la Puglia: “dalla serata di venerdì 6 gennaio 2017, e per le successive 24-36 ore, si prevede il persistere di venti di burrasca dai quadranti settentrionali, con raffiche  di burrasca forte; nevicate sparse fino al livello del mare; si prevedono temperature molto basse, con diffuse gelate”. 
Un risveglio imbiancato stamane sul Gargano, in tutta la Daunia, nel tarantino fino al Salento. Neve anche sulla dorsale Murgiana, ma le strade sono percorribili solo con l’ausilio di catene. Nel tarantino, oltre 20 cm di neve caduta a Palagiano, Mottola e Massafra. 
Solo Bari resta indenne (almeno fino ad ora) dalla neve che non si è posata. Nel capoluogo pugliese, la percorribilità delle strade è ottima: il manto stradale è asciutto. 
In provincia, la situazione cambia: sulla statale 100 nei pressi di Casamassima, il paesaggio si è imbiancato e da Gioia del Colle in poi, la neve prevale con oltre 15 cm di altezza. Oltre 30 cm di neve anche a Molfetta, Binetto, Grumo e altri paesi limitrofi. La Murgia barese al confine con la Basilicata, è stata interessata dalla neve più copiosa. 
Si teme per la notte, poiché con l’ulteriore abbassamento della temperatura si formerà il ghiaccio che darà problemi alla viabilità. 
Dalla Prefettura di Bari, è stato reso noto il seguente avviso: ” si raccomanda di ridurre al minimo l’utilizzo delle autovetture e di prestare la massima attenzione negli spostamenti lungo le strade che potrebbero essere ghiacciate”. 
All’aeroporto di Bari-Palese, dirottati tre voli in arrivo dall’estero, a causa delle forti raffiche di vento in burrasca. Per ora (nel momento in cui scriviamo, ndr) la situazione sembra sotto controllo, ma un comunicato di “Aeroporti di Puglia” invita “i passeggeri a contattare il Vettore aereo o la propria Agenzia di Viaggi per informazioni sullo stato del volo e su eventuali variazioni rispetto alla normale prevista programmazione dello stesso”.





Nessun commento