Ultim'Ora

Roma. Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri visita la scuola forestale carabinieri e gli uomini impegnati nelle aree dell’emergenza terremoto e neve

Il Gen. Del Sette visita i reparti. (foto cc.) ndr.

di Redazione

ROMA, 21 GEN. (Comunicato St.) - Nella mattinata, il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette si è recato a Cittaducale (RI) in visita alla Scuola Forestale Carabinieri. Nell’occasione ha incontrato congiuntamente i nuovi Carabinieri Forestali e i reparti dell'Arma Territoriale che proprio in queste ore stanno operando nelle aree colpite dal sisma e nelle ultime giornate anche dall' emergenza neve. Durante l'incontro si è svolta una riunione tecnico operativa sulle emergenze in atto per poter offrire il massimo impegno e la totale vicinanza dell'Arma alle popolazioni colpite dalle calamità e a tutto il personale impegnato nei soccorsi. A margine dell'incontro sono state mostrate al Comandante Generale le opere d'arte recuperate dopo il sisma dai carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale e custodite all’interno della Scuola. Successivamente il Generale Del Sette si è recato a L’Aquila per prendere personalmente cognizione dell’emergenza in atto nell’area abbruzzese e fare un punto di situazione sugli sforzi dei diversi reparti dei Carabinieri impegnati nei soccorsi. Accompagnato dal Comandante Interregionale “Ogaden”, Gen. C.A. Giovanni Nistri, si è recato presso il Comando Regione Carabinieri Forestale Abruzzo, ricevuto dal Comandate della Legione Carabinieri Abruzzo e Molise, Gen. B. Michele Sirimarco e dai Comandanti delle Regioni Carabinieri Forestali Abruzzo, Gen. B. Ciro Longo, e Molise, Gen. B. Guido Conti. Al suo arrivo si è intrattenuto con il Prefetto di L’Aquila Dott. Giuseppe Linardi, con il quale ha avuto modo di confrontarsi brevemente sulla situazione della provincia aquilana. Nel corso della riunione successiva, alla quale hanno partecipato tutti i vertici provinciali delle articolazioni territoriale e forestale delle due regioni, ha incontrato una rappresentanza del personale dipendente esprimendo parole di apprezzamento per il lavoro svolto e per l’impegno profuso da tutti i Carabinieri, plaudendo in particolare alla stretta sinergia di azione con la quale le due componenti hanno saputo da subito dare risposte celeri ed efficaci ai bisogni e alle aspettative della popolazione e delle diverse istituzioni.





Nessun commento