Ultim'Ora

Spes Alberobello, serata d’onore con Gilberto Simoni a 100 giorni dal Giro d’Italia


di Redazione

ALBEROBELLO, 29 GEN.  (Comunicato St.) - La città di Alberobello si sta preparando nel migliore dei modi per l’evento clou di venerdì 12 maggio, con l’arrivo del Giro d’Italia numero 100 all’ombra dei Trulli nella settima tappa che partirà da Castrovillari in Calabria e con la regione Puglia protagonista anche nella successiva frazione di sabato 13 maggio da Molfetta a Peschici. Grazie all’amministrazione comunale e alla Spes Alberobello, si è voluto rendere omaggio al conto della rovescia ufficiale per i 100 giorni dalla Grande Partenza del Giro d’Italia che scatterà dalla Sardegna. Questa ricorrenza è stata onorata in grande stile con l’accensione delle luci rosa che hanno illuminato alcuni monumenti e scorci caratteristici delle città di tappa tra partenza e arrivo del Giro 2017 e Alberobello non poteva mancare con il fascino del Trullo Sovrano colorato di rosa. Ad onorare la serata e la presenza ad Alberobello, Gilberto Simoni, re della Corsa Rosa nelle edizioni 2001 e 2003 con a fianco Stefano Casagranda ed anche i professionisti pugliesi che hanno segnato un momento importante della loro carriera a metà degli anni novanta con Leonardo Piepoli, Elia Aggiano e Michele Laddomada. Lo sport visto come mestiere della loro vita sui pedali, il sogno di correre un giorno il Giro d’Italia al di là dell’aspetto tecnico e sportivo sono stati i temi che hanno tenuto banco durante gli interventi dei cinque professionisti che hanno raccontato tanti aneddoti dentro e fuori dal gruppo legati alla Corsa Rosa. Sul palco sono sfilati i cinque atleti della Spes Alberobello (Francesco Lippolis, Francesco Girolamo, Gabriele Diddio, Simone Lacorte e Federico Cardone) annoverati tra le eccellenze sportive della città dei Trulli per il ciclismo in occasione della Festa dello Sport. Sono intervenuti a portare il proprio saluto Michele Longo (sindaco di Alberobello), Daniela Salamida (vice sindaco di Alberobello), Piero Susca (assessore allo sport di Alberobello), Tommaso Depalma (sindaco di Giovinazzo), Pasquale De Palma (presidente del comitato regionale FCI Puglia) e Lorenzo Spinelli (presidente comitato provinciale FCI Bari-Bat) sottolineando la straordinarietà e l’originalità dell’evento alberobellese legato al Giro d’Italia. Da oggi si pedala dritti verso il 12 maggio grazie a un formidabile gruppo di lavoro che fa capo all’amministrazione comunale di Alberobello e con l’immancabile supporto della Spes Alberobello in attesa di respirare a pieni polmoni e provare dal vivo le emozioni che solo il Giro d’Italia riesce a dare. 




Nessun commento