Ultim'Ora

Concerti. Allo Showville, Musica e solidarietà, alchimia vincente per la Camerata musicale barese

I tre pianisti per la solidarietà. (foto com.) ndr.

di Maria Caravella

BARI, 17 FEB. - La Camerata musicale barese ancora una volta ha fatto centro nelle sue scelte, infatti oltre a proporre come sempre musica di qualità, è riuscita a coniugare sapientemente Musica e solidarietà, nella realizzazione di un progetto unico nel suo genere, in cui tre famosi talenti del Jazz italiano hanno messo a disposizione del sociale le loro doti artistiche, per dare un considerevole contributo alla ricostruzione di alcune tra le città colpite dal sisma. Questi talentuosi artisti, grandi anche nella loro statura morale, hanno pensato di partire proprio dalla cultura, elemento spesso sottaciuto e messo in secondo piano a favore dei generi di prima necessità. Filippini,Guidi e Signorile invece hanno voluto puntare sull'arte e la cultura, capaci di rinvigorire l'anima e dare la giusta carica, creando occasioni per ripartire. I tre pianisti italiani Claudio Filippini, Giovanni Guidi e Mirko Signorile, hanno pensato a questo, reduci dal successo di “Umbria Jazz” danno vita a qualcosa che potesse sostenere le popolazioni colpite dal terremoto nel centro Italia. Ed ecco un progetto pluricondiviso , nato da una ispirazione, pensata non solo da artisti: acquistare un pianoforte da collocare in un conservatorio di una delle città maggiormente colpite dal sisma, un dono concreto ma anche dal forte valore simbolico, perché attorno ad un meraviglioso strumento come è il pianoforte si può realizzare , anche se con fatica, la ripresa culturale e morale di quella parte della nostra Italia duramente provata. Un bellissimo concerto quello che ha visto portato al Teatro Showville tre musicisti che si sono esibiti in una serie di performance, che li ha visti impegnati contemporaneamente sul palco con tre pianoforti, realizzando la giusta alchimia capace di donare al pubblico profonde emozioni.





Nessun commento