Ultim'Ora

Interviste. Monica Paolucci, Premio Reggia d'Oro Atleta Over

M. Paolucci Premio Reggia D'Oro Atleta Over. (foto com.) ndr.

di Redazione

ROMA, 19 FEB. - Abbiamo intervistato in questi giorni una neo attrice e atleta over del momento del palcoscenico nazionale a Roma, Monica Paolucci, che in questo periodo è una quotata nascente star premiata con il Premio Internazionale Reggia d'Oro come Atleta Over. Di seguito riportiamo ciò che ha rilasciato ai nostri microfoni... 

MONICA PAOLUCCI PREMIO REGGIA D'ORO ATLETA OVER HA RICEVUTO IL PREMIO " REGGIA D'ORO" DI CASERTA IN COSA SI E' DISTINTA ? 

Perche ritengono che sono diventata una brava Poliatleta over COM'E' INIZATO IL SUO PERCORSO ? a ridosso del 50esimo compleanno ho deciso d istravolgere la mia vita e ho iniziato più discipline sportive , raggiungendo in questi quasi 3 anni livelli molti alti. Ammiravo le atlete over americane che detengono un livello atletico elevatissimo , da lì l'ispirazione al cambiamento 

QUALI SONO LE DISCIPLINE CHE PRATICA? 

Body building, ati marziali e scuola gladiatoria dell'ARS Historia Romana di Andrea Dandolo 

SU QUEST'ULTIMA DISCIPLINA PUO' SPIEGARE ESATTAMENTE IN COSA CONSISTE? 

Si rievoca in modo filologico dall'abbigliamento alle armi il ruolo del gladiatore dell'antica Roma . I combattimenti sono con armi vere quindi e se nel combattere si perdono le armi , si continua con la lotta corporea . Il tutto avviene in ambienti non protetti come le consuete palestre, noi lo chiamiamo tugurio . Un luogo polveroso , pieno d'insidie e con pavimento di cemento . Di fatto i gladiatori non combattevano in ambienti confortevoli ! 

PUO' ESSERE CONSIDERATO UNO SPORT ESTREMO? 

Lo è ! Ed è ad alto rischio d'infortuni anche perchè l'abbigliamento filologico non è costituito da protezioni, specie per le donne che combattevano semi nude . Escoriazioni sono all'ordine del giorno e sono nella normalità ! Mail rischio di tagli o di infortuni più seri sono sempre dietro l'angolo. Le donne che lo praticano sono pochissime ed io credo di essere la Gladiatrice più " anziana" almeno in Italia 

HA PARTECIPATO A GARE, EVENTI, MANIFESTAZIONI? 

Si, come gladiatrice devo dire di aver bruciato molte tappe, dopo pochi mesi avevo già raggiunto livelli molti alti e le mie prestazioni durante eventi sono molto apprezzate e catturano l entusiasmo del pubblico . Nel body building il team sportivo anglo-americano " IRON LADY TM " mi ha scelta come icona per le over 50 dimostrazione che anche iniziando in tarda età è possibile raggiungere livelli altissimi, e quest'anno mi porteranno a gareggiare in Italia con la Federazione WABBA una delle più importanti nella categoria miss bikini over o nella categoria shape e nel mese di luglio addirittura in America con la federazioe NPC nella categoria bikini over 

MA LEI POSSIEDE ANCHE LA BELLEZZA , HA PARTECIPATO ANCHE A CONCORSI? 

Si, nel 2016 ho iniziato a partecipare a diversi concorsi bellezza over, aggiudicandomi sempre una fascia. In un concorso mi sono meritata anche una pagina del calendario ufficiale 2017 esattamente il mese di luglio. La partecipazione ai concorsi mi ha portato a catturare l'attenzione di canale 5 per la partecipazione ad un programma televisivo e del regista Cristian Nardi che mi ha scritturata come protagonista nel suo film " Matrioska village " ed infine IL Patron Sosio Rosati mi ha voluta come Testimonial nei suoi concorsi bellezza. 

SENZA DUBBIO HA MERITATO IL PRESTIGIOSO PREMIO DEL PATRON LUIGI BUCCINI . MA COME E' ARRIVATO A LEI? 

Il noto Acconciatore Romano Tony Al Parlamento curatore d'immagine di tanti personaggi Politici e dello Spettacolo, nonche Talent Scout della Capitale, mi aveva notata e in silenzio per mesi osservata e ritenendomi meritevole di questo riconoscimento, mi ha segnalato all'organizzazione del premio REGGIA D'ORO , dove un attenta giuria ha esaminato la mia bravura e personalità , decidendo all'unanimità di conferirmi il prestigioso premio 

PROGETTI FUTURI? 

Continuare i percorsi intrapresi ed intraprenderne uno nuovo per integrare la figura professionale della Gladiatrice con esibizioni acrobatiche.


Monica Paolucci con il Takent Scout Tony Al Parlamento. (foto com.) ndr.






Nessun commento