Ultim'Ora

Andria (Bat). La Polizia arresta 47enne andriese incensurato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

La droga e le banconote sequestrate. (foto P.S.) ndr.

di Redazione

ANDRIA (BT), 13 MAR. (Comunicato St.) - Sabato sera, ad Andria, la Polizia di Stato ha tratto in arresto un 47enne andriese incensurato, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A seguito di mirata attività info – investigativa, condotta dai poliziotti del locale Commissariato di P.S. e volta a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti si sono portati presso l’abitazione dell’uomo che, accortosi della loro presenza, ha tentato di sottrarsi al controllo cercando di chiudere repentinamente la porta della propria abitazione. Prontamente bloccato, è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di 8 dosi di hashish, confezionate mediante l’utilizzo di bustine in cellophane trasparente, custodite all’interno del giubbino che indossava. L’attività, estesa all’abitazione dell’arrestato, ha consentito di rinvenire e sequestrare altre 2 dosi di hashish già confezionate, celate all’interno di un centrotavola. Complessivamente sono state sequestrate 10 dosi di sostanza stupefacente, per un totale di 48 “stecchette” di hashish del peso complessivo di 100 grammi. Poste sotto sequestro anche due banconote, per un valore di 30 euro, ritenute provento dell’attività illecita. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato associato presso la Casa Circondariale di Trani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.





Nessun commento