Ultim'Ora

Calcio\Serie B. Brutta sconfitta del Bari. Perde a Trapani con un sonoro 4-0. Siciliani "bestia nera" dei pugliesi

Il Bari perde a trapani per 4-0. (foto com.) ndr.

di Massimo Resta 

TRAPANI, 20 MAR. - Il Bari che non ti aspetti. Dopo aver battuto al San Nicola l'ex capolista Frosinone, la squadra di Colantuono cade a Trapani per 4-0 contro l'ultima in classifica del campionato cadetto. La compagine biancorossa è stata protagonista di una brutta pagina calcistica. Ma l'obiettivo, come dichiarato dal direttore sportivo Sean Sogliano, restano i play off per la serie A. Un traguardo che il Bari può raggiungere. Ma altri inattesi passi falsi come quello commesso in Sicilia, potrebbero rendere più difficile la conquista di un posto alle sfide post campionato per salire nella massima serie. E pensare che il Bari, se fosse stato più cinico nel primo tempo, sarebbe anche potuto passare in vantaggio almeno in un paio di occasioni, ma i ragazzi di Colantuono non hanno saputo cogliere le opportunità per sbloccare il risultato. Un eventuale gol pugliese avrebbe sicuramente cambiato il volto al match e forse il risultato sarebbe stato diverso. Ma, invece, sono stati i padroni di casa a passare in vantaggio ed a raddoppiare, ipotecando l'intera posta in palio. Poi i siciliani hanno dilagato, calando prima il tris e poi il poker, umiliando un Bari che non è riuscito a fare punti in terra trapanese. Con questa importante vittoria in chiave salvezza, il Trapani ora è penultimo in classifica con 29 punti, mentre il Bari con questa brutta battuta d'arresto, rimane a quota 46 punti e scivola al sesto posto. E domenica 26 marzo, alle ore 20.30, al San Nicola arriva il Novara. Per il Bari l'imperativo è uno solo: vincere per ritrovare l'entusiasmo scivolato sotto i tacchi dopo il ko di Trapani e per la classifica.





Nessun commento