Ultim'Ora

Politica. Foggia. "Art. 1 Movimento Democratico e Progressista" in campo per ridare diritti e dignità agli "invisibili"

I politici di Art. 1 Movimento Democratico e Progressista (foto) ndr.
di Redazione

FOGGIA, 13 MAR. - Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa di Domenico Rizzi di "Art. 1 Movimento Democratico e Progressista".

«Una giornata importante, quella del 12 Marzo, per “Articolo 1 - Movimento Democratico e Progressista”, con la presenza degli Onorevoli Francesco Laforgia, capogruppo alla Camera, Arcangelo Sannicandro, Roberto Speranza ed Arturo Scotto in Capitanata.
Una giornata in cui si è confermata la particolare attenzione per questo territorio sia da un punto di vista politico che amministrativo, esaminando e discutendo insieme alle istituzioni, criticità storiche che interessano la nostra provincia ed, in particolare, l’aspetto della sicurezza dei cittadini e le problematiche relative al fenomeno migratorio.
La giornata è iniziata con un incontro con il prefetto di Foggia, dott.sa Maria Tirone, per affrontare, insieme, in un’ottica di cooperazione, le differenti “emergenze” rilevate in Capitanata.
E’ proseguita, quindi, con la visita al luogo tra San Severo e Rignano dove sorgeva fino a qualche giorno fa il cosiddetto “Gran Ghetto”. I quattro deputati di “Art. 1 – MDP” hanno potuto costatare direttamente quanto fosse tragica la situazione di centinaia di uomini e donne che - fino a qualche settimana fa - hanno vissuto in condizioni igienico e sanitarie inaccettabili per un paese che vuole dirsi democratico e civile, in balia di criminali che li sfruttavano per lavorare nei campi a salari da fame. E che purtroppo, come è stato constatato, ancora molti di loro soggiornano lì.
Due sono le necessità che sono state percepite impellenti e a cui bisogna riuscire a dare una immediata soluzione. Ridare Diritti, e con essi la Dignità, a questi uomini e donne che fino ad oggi sono stati trattati da ‘invisibili’. E riportare ovunque, nella provincia di Foggia, Sicurezza e Legalità.
Interessante ed utile anche il confronto avvenuto a Parco Città con le associazioni del Terzo Settore e i sindacati. Un incontro proficuo in cui i parlamentari hanno recepito le tante proposte pervenute in particolare da parte del Terzo Settore: idee frutto di impegno, passione e conoscenza del territorio, che sono state fatte proprie dagli esponenti politici perché si possa concretizzarle e renderle attuabili con l’aiuto dello Stato e degli enti competenti.
Crediamo sia stata una occasione utile al territorio, con l’impegno di realizzare tante altre iniziative per migliorarlo sempre di più e rendere la Capitanata una parte della Puglia prospera, ricca e sempre più attrattiva.»




Nessun commento