Ultim'Ora

Ruvo di Puglia (Ba). Macabri selfie al cimitero comunale. Aprivano le bare per fotografarsi con i morti.

Il cimitero di Ruvo. (foto com.) ndr.

di Massimo Resta 

RUVO DI PUGLIA (BA), 16 MAR. - Selfie con il morto. Non è il titolo di un film di Hollywood ma è quanto sarebbe accaduto nell'agosto del 2015 e nel gennaio del 2016 presso la camera mortuaria del cimitero comunale di Ruvo di Puglia. Secondo quanto raccontato da Il Quotidiano Italiano, che sarebbe entrato in possesso di un esposto presentato alla Procura della Repubblica di Trani, alcune guardie giurate avrebbero aperto le bare e si sarebbero fotografate tra le salme per poi condividere i macabri scatti attraverso Whatsapp con i loro colleghi. Ma sarebbe stato proprio uno di questi, evidentemente per nulla divertito dalle foto ricevute, a trovare il coraggio di denunciare alla Procura della Repubblica di Trani le oscenità perpetrate presso il Cimitero di Ruvo di Puglia.





Nessun commento