Ultim'Ora

Andria (Bat). Droga negli slip e soldi nel cassetto. Giovane pusher arrestato dai carabinieri

LA droga e il amteriale sequestrato. (foto cc.) ndr.

di Redazione

ANDRIA (BT), 29 APR. (Comunicato St.) - Il quotidiano e capillare controllo del territorio dei militari della Compagnia Carabinieri di Andria continua a imprimere duri colpi alla microillegalità del Comune Federiciano, assicurando alla giustizia, questa volta, un pregiudicato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La scorsa serata, nel corso di una mirata attività info-investigativa svolta dai militari dell’Aliquota Radiomobile, è finito in manette M.S., andriese giovanissimo, 22enne ed incensurato. Il giovane pusher era stato notato nei giorni precedenti dalle gazzelle della Compagnia CC di Andria mentre, con fare estremamente circospetto, si aggirava nei dintorni di via Indipendenza. Lo stato di incensuratezza non ha sviato, in ogni caso, gli sforzi investigativi dei carabinieri che – appostatisi nel pomeriggio a ridosso della quartiere “Camaggio” – iniziavano a monitorare attentamente i movimenti del sospettato. Il continuo “aggiustamento” dello slip e dei pantaloni, peraltro, induceva i militari a rompere gli indugi ed a perquisire il giovane dove, occultati nei boxer, venivano trovati due pezzi di hashish, per un peso complessivo di circa 5 grammi. Veniva quindi estesa la perquisizione all’interno del domicilio e, all’interno della camera da letto, i carabinieri recuperavano ulteriori 30 grammi circa della stessa sostanza stupefacente, nonché, stipati nel cassetto del comodino, 2.000 euro in contanti, provento dell’attività illecita e sintomo della lucrosità della stessa. Droga e denaro venivano sottoposti a sequestro, il giovane, invece è stato tradotto ai domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Trani.



Nessun commento