Ultim'Ora

Bari. Seminario di studi ITINERARI NELLA STORIOGRAFIA EDUCATIVA 10-11 aprile 2017

La locandina dell'Evento. (foto com.)  ndr.
Centro Polifunzionale per gli studenti - ex Palazzo delle Poste, Piazza Cesare Battisti-Bari 


di Redazione

BARI, 10 APR. (Comunicato St.) - La memoria storica permea i processi di costruzione del nostro universo individuale e collettivo, storie vissute, arti applicate attraverso le quali il mondo si è sviluppato. Per conservare questi preziosi strumenti è nato il “Laboratorio di Documentazione delle testimonianze di cultura intellettuale, spirituale e materiale diffusa nel Mezzogiorno”, dedicato al prof. Ernesto Bosna (22/02/1936- 29/10/2010), ed ora diretto dalla docente Vittoria Bosna, con l’obiettivo di recuperare, valorizzare e rendere fruibili materiali inerenti la Storia della scuola italiana. Per onorare e rivalutare tale memoria storica, Vittoria Bosna, docente di Storia della Pedagogia del Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione dell’Università degli studi di Bari Aldo Moro, in collaborazione con il C.I.R.P.A.S., Centro Universitario di Ricerca “Popolazione, Ambiente e Salute”, e il Laboratorio di Documentazione delle testimonianze di cultura intellettuale, spirituale e materiale diffusa nel Mezzogiorno “Ernesto Bosna”, organizza lunedì 10 e martedì 11 aprile, il seminario di studi “Itinerari della Storiografia Educativa” presso il Centro Polifunzionale per gli studenti Piazza Cesare Battisti. La due giorni gode del patrocinio di Puglia Promozione, agenzia regionale del turismo e della CISL federazione Università. Il fine del seminario è quello di non dimenticare le testimonianze degli intellettuali che si sono impegnati nel riconoscere il valore dei musei della scuola e dell’educazione e il valore del libro scolastico inteso come modello di cultura sempre attuale. E ancor più per non dimenticare l’importanza del supporto cartaceo e dell’editoria scolastica in un’era ipertecnologica. Esperienze museali, presentazione dell’archivio storico-educativo, recupero della editoria scolastica, tanto nella considerazione che la lettura dei classici della didattica e della manualistica scolastica siano validi esempi del patrimonio storico-educativo di un Paese e importanti presupposti da cui partire per introdurre i bambini nei nuovi sentieri dell’editoria per l’infanzia. Il seminario di studi si svolgerà il pomeriggio del 10 aprile a partire dalle ore 15,00 e continuerà la mattina di martedì 11 aprile a partire dalle ore 9,30. Numerosi gli interventi di docenti di Università provenienti da tutta Italia e anche da università straniere come quella di Siviglia. Ore 15,00 porgeranno i saluti il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Antonio Felice Uricchio, Chiara Gemma, vice-direttore del Dipartimento For.Psi.Com, Giovanna Da Molin, direttrice del CIRPAS, Silvana Calaprice, coordinamento dei Corsi di Laurea in Scienze della Educazione e della Formazione, Loredana Perla, responsabile DiDaSco, Roberto Filippo, segretario generale Federazione CISL Università Provincia Bari. Spetterà poi all’Esimia Prof.ssa Franca Pinto Minerva, già Preside della facoltà di lettere dell’Università degli Studi di Foggia, ricordare l’intellettuale prof. Ernesto Bosna. Vittoria Bosna, Università di Bari, presenterà il “Laboratorio di Documentazione delle testimonianze di cultura intellettuale, spirituale e materiale diffusa nel Mezzogiorno “Ernesto Bosna”. Il seminario “Itinerari nella storiografia educativa” è articolato in tre sessioni: “Alcune esperienze museali”, “L’archivio storico-educativo: esempi di eccellenza” e “L’Editoria scolastica”. Presiederanno ai lavori di ciascuna delle sessioni rispettivamente Antonella Cagnolati, Università di Foggia; Anna Ascelsi, Università di Macerata; Luca Gallo, Università di Bari.






Nessun commento