Ultim'Ora

Teatro. "Locandiera "B&B", con Laura Morante, un giallo alla Agatha Christie


La compagnia a fine spettacolo. (foto M. C) ndr.

di Maria Caravella

BARI, 17 APR. - Grande successo per il penultimo appuntamento del Teatro Pubblico Pugliese: è tornata in scena al Petruzzelli di Bari Laura Morante con una gradita rivisitazione del classico di Goldoni. Il regista Roberto Andò ha ambientato la sua Locandiera anni 2000 in un alberghetto in Toscana. A contraddistinguere la piece è in primis l" HUMOUR nero, gli intrighi, con intenti criminali, il tutto ideato in un Paese amorale. Ecco l'ambientazione di Locandiera B& B di Edoardo Erba, possiamo dire, solo ispirato a La Locandiera di Goldoni, che Laura Morante, tornata sul palcoscenico ha brillantemente Interpretato "La Locandiera Mira", lontana anni luce dalla Mirandolina classica, solo con qualche piccola analogia caratteriale a quella goldoniana. Come dice il regista: "Si tratta di una drammaturgia contemporanea, ambientata in un b&b della Toscana, nessuno dei personaggi è quello che sembra, e se pure ricorrono gesti e seduzioni rivolte alla padrona dell'antica villa i codici di comportamento sono diversissimi da quelli goldoniani." Il cast, molto affiatato, è formato da Bruno Armando e Roberto Salemi (i clienti affaristi), Danilo Nigrelli (alter ego del Cavaliere), Eugenia Costantini e Giulia Andò (le "attrici"), Vincenzo Ferrara (il contabile). Uno spettacolo dai tempi giusti, capace di creare aspettative e suspance. Graditissimo dal pubblico del politeama barese.






Nessun commento