Ultim'Ora

Estero. Kamikaze al concerto di Ariana Grande a Manchester: 22 morti, anche bambini

Terrore dopo il conceerto. (foto Agi) ndr.

di Redazione

MANCHESTER (ENG), 23 MAG. (AGI) - Terrore e morte a Manchester, dove un kamikaze si è fatto esplodere al termine del concerto di Ariana Grande, in mezzo alla folla che lasciava l'Arena della città britannica. I morti sono 22, i feriti 59. L'esplosione è avvenuta nella zona del foyer della Manchester Arena alla fine del concerto della pop star Ariana Grande. Il palazzetto dello sport, il secondo più grande d'Europa, può ospitare fino a 21.000 persone. Tra le vittime ci sono anche dei bambini, anche se le autorità non hanno ancora rivelato l'età. 

Sospesa la campagna elettorale 

La campagna per le elezioni anticipate in calendario il prossimo 8 giugno in Gran Bretagna è stata sospesa: lo ha deciso la premier britannica Theresa May. Al cordoglio espresso dalla May si sono uniti il leader dei liberal-democratici, Tim Farron, e il leader del partito Laburista, Jeremy Corbyn. 

Ariana Grande, "Spezzata, non ho parole" 

"Spezzata. Dal profondo del mio cuore. Mi dispiace davvero tanto. Non ho parole". Cosi' Ariana Grande, la pop star idolo dei giovanissimi, via Twitter, dopo l'attentato alla fine del suo concerto. 

May: "Orribile attacco terroristico" 

"Stiamo lavorando per accertare i dettagli completi di quello che la polizia sta trattando come un orrendo attentato terroristico". Così la premier britannica, Theresa May, commentando la strage alla Manchester Arena che ha provocato la morte di almeno 19 persone. "I nostri pensieri - ha detto il una nota - sono con le vittime e le famiglie di coloro che sono stati coinvolti".



Nessun commento