Ultim'Ora

Cronaca. Foggia, la buca spaccacopertoni è stata chiusa

La buca stradale in oggetto (foto N. Baratta) ndr
di Nico Baratta

FOGGIA 18 GIU. - Il 15 giugno 2017 attraverso i media fu lanciato un appello/denuncia, quello di una buca “spaccacopertoni” che minava l’incolumità di automobilisti, motociclisti, ciclisti ed anche pedoni in quanto impauriti perché a volte si vedono le auto rasentare il marciapiede con il serio pericolo di investimento.

Ebbene, la buca è stata chiusa. E questo può farci solo piacere, sia per un pericolo risolto, sia perché vuol dire che le istituzioni ascoltano i giornalisti. 

Per la cronaca quella buca era lunga circa 80 cm, larga 50 cm e alta 13 cm, ed era di fianco a un tombino delle linee telefoniche (SipTel), su Via Scillitani, e precisamente a circa 300 mt dal semaforo posto all’ingresso laterale della Villa Comunale. Ora, il dubbio è lecito che debba esserci poiché se lì si è formata una buca di quell’entità, proprio di fianco a un tombino, vuol dire presumibilmente che il terreno circostante ha ceduto. Bene è stato fatto ricoprire quella buca, ma sarebbe stato anche opportuno fare un’indagine tecnica per stabilire se un domani non si verificasse un altro cedimento.

Chiosando ricordiamo che i residenti chiedono maggiori controlli delle Forze dell’Ordine per il protrarsi della presenza di prostitute, papponi, borseggiatori, facilitati anche dalla scarsa illuminazione che permane su Via Scillitani.



Nessun commento