Ultim'Ora

Difesa. A Martina Franca (Ta) le note della Banda della Brigata “Pinerolo” in onore ai Caduti

Il M° Antonio Stragapede con la Banda. (foto E.I.) ndr.
L’Esercito commemora i Caduti per la Patria 

di Magg. Mauro Lastella

BARI, 27 GIU. - Si svolgerà mercoledì 28 giugno 2017 a Martina Franca il Memorial 1° Caporal Maggiore Giovanni Bruno (1980-2004), giunto alla 13^ edizione e dedicato ai Caduti per la Patria. Per l’occasione, nel suggestivo scenario del Sagrato della Basilica di San Martino, in Piazza Plebiscito, si esibirà in concerto, alle ore 20.00 la Banda della Brigata Meccanizzata “Pinerolo”. Il concerto sarà ulteriormente impreziosito dalla voce tonante del maestro Antonio Stragapede, che canterà dei brani della tradizione popolare italiana accompagnato dalla Banda della Brigata Pinerolo. Il gruppo musicale militare, diretto dal 1° Maresciallo Carlo Resta, è di stanza a Bari, presso la Caserma “Vitrani” ed è composto da 26 elementi. Tra le attività di spicco svolte dalla Banda della Brigata “Pinerolo”, la partecipazione al festival della cultura europea in Algeria, le partecipazioni alle giornate della musica, il concerto dinanzi al Santo Padre, oltre alle esibizioni in occasione di cerimonie e manifestazioni in territorio nazionale e all’estero, ovvero nei teatri operativi dove le unità dell’Esercito sono intervenute. Alla cerimonia prenderanno parte, oltre al Generale Mauro Prezioso, Comandante Territoriale dell’Esercito in Puglia, le autorità civili e militari, provinciali e locali, le Istituzioni di Martina Franca e Crispiano, alcuni familiari dei Caduti. La serata che sarà condotta dalle giornaliste Paola Guarnieri e Maristella Massari della Gazzetta del Mezzogiorno, assume particolare valenza anche per la ricorrenza del centenario della Grande Guerra. L’iniziativa è stata organizzata dal Comune di Martina Franca, in sinergia con l’Esercito, per tributare un omaggio a tutti i soldati che, con coraggio e abnegazione, hanno assolto il loro compito talvolta fino all’estremo sacrificio. La partecipazione è libera e gratuita.



Nessun commento