Ultim'Ora

Taranto. Comunali 2017: vince il PD con l’uomo Liberdem

Le percentuali sul sito del comune di Taranto (foto com.) ndr.
Al ballottaggio la spunta Melucci su Baldassari


di Luciano Manna


Taranto, 26 GIU. – A Taranto non votano sette persone su dieci per la seconda tornata elettorale che ha visto vincere il candidato del centro sinistra, Rinaldo Melucci, sulla candidata del centro destra Stefania Baldassari. Un ballottaggio in contro tendenza rispetto al resto d’Italia, in tutti i sensi: nel territorio nazionale le coalizioni di centro destra hanno avuto la meglio sugli avversari politici e nel capoluogo ionico l’affluenza rimane sotto la media nazionale. I numeri: a Taranto gli aventi diritto sono 168.744, 55.473 le persone che si sono recate ai 191 seggi di cui 26.598 donne e 28.875 uomini; 26.913 voti per il neo sindaco Rinaldo Melucci, pari al 50,91%; 25.955 voti per Stefania Baldassari, pari 49,09%. 2.045 le schede annullate, 551 schede bianche e 9 quelle contestate. Melucci vince con un consenso pari al 16% dell'elettorato tarantino e con soli 958 voti di scarto su Baldassari. Alle 12.00 avevano votato solo il 10,45% cioè 9.839 votanti. Alle 19.00 i tarantini si era registrata una percentuale del 19,16 pari a 17.384 votanti. Il dato definitivo per l’affluenza alle urne alle 23.00 è di 32,87%.


Il consiglio comunale sarà così composto. In maggioranza per il PD: Lucio Lonoce, Vincenzo Di Gregorio, Gianni Azzaro, Massimiliano Stellato, Michele De Martino, Carmela Galluzzo, Mario Pulpo, Francesca Viggiano, Federica Simili, Cataldo Fuggetti, Gaetano Blè; per Taranto Bene Comune: Vittorio Mele, Gianni Cataldino, Piero Bitetti o Gina Lupo; per il PSI:Patrizia Mignolo, Cosimo Festinante; per Diamoci del noi: Dante Capriulo; per i Centristi: Salvatore Brisci; per CheSiaPrimavera: Emidio Albani; per La Scelta: Floriana De Gennaro. Franco Sebastio. In opposizione ci saranno i seguenti consiglieri comunali. Per la lista Forza Taranto: Giampaolo Vietri, Cosimo Ciraci; per Lista Baldassari: Marco Nilo; per Taranto nel cuore: Antonino Cannone; per Progetto in comune: Stefania Baldassari; per il M5S: Francesco Nevoli e Massimo Battista; per AT6: Mario Cito e Antonella Cito; Per Taranto Respira: Vincenzo Fornaro.


Nessun commento