Ultim'Ora

Vela. Vela d’altura: Morgan IV del cc Barion e’ fra i campioni italiani assoluti

Morgan IV del cc Barion. (foto com.) ndr.
Il successo è arrivato a Monfalcone, nella classe A2 Crociera-Regata. Conquistato anche il Trofeo Stroili 


di Redazione

BARI, 26 GIU. (Comunicato St.) - Un altro trofeo di prestigio nel palmares di Morgan IV del Circolo Canottieri Barion. L’imbarcazione dell’armatore Nicola de Gemmis è fra le vincitrici del Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “De Zerbi”, il massimo appuntamento tricolore concluso sabato a Monfalcone. Il successo è arrivato nella classe A2 Crocera-Regata, dove Morgan IV ha primeggiato al termine di otto prove disputate sulle otto previste. Grazie al conseguimento del primo posto nella propria classe di appartenenza, Morgan IV ha conquistato anche il Trofeo Stroili disputato in concomitanza. Edizione con numeri da record, 75 iscritti, quella organizzata dallo Yacht Club Hannibal in collaborazione con la Federazione Italiana Vela (FIV), l’Unione Vela d’Altura Italiana (UVAI) e il Comune di Monfalcone: ideali le condizioni meteo, con cielo terso e temperature tipicamente estive ed un vento di libeccio di intensità intorno ai dieci nodi, che ha consentito di assegnare i cinque titoli nazionali in palio. Ad impreziosire ulteriormente la vittoria griffata Circolo Canottieri Barion, l’elevato livello tecnico delle imbarcazioni e degli equipaggi in gara. Un motivo ulteriore per accrescere la soddisfazione di Nicola de Gemmis, nel tagliare un traguardo condiviso con l’intero gruppo a bordo di Morgan IV: “Questo titolo – rimarca l’armatore barese – più di ogni altro appartiene a tutto il gruppo che ha saputo lavorare con grande professionalità e ci ha messo il cuore. Sono orgoglioso di poter gareggiare con ciascuno dei miei compagni di regata. Si tratta di compagni di viaggio meravigliosi”. A comporre l’equipaggio, Mario Zaetta al timone, Marco Bartoletti alla randa, Antonio Bizzarro navigatore, Corrado Capece Minutolo e Michele Lecce tailer, Roberto Innamorato e Luigi Formoso a prua. Per tutti loro, il titolo italiano rappresenta il viatico migliore in vista del Mondiale in programma a Muggia, nel Triestino, dal venerdì prossimo 30 giugno fino all’8 luglio.



Nessun commento