Ultim'Ora

Attualità. La Puglia ha sete. Qualcuno se ne accorge?

Carenza di risorse idriche in Puglia. (foto com.) ndr.

di LaMa

BARI, 5 LUG. - E’ vero, la Puglia è da sempre la terra del sole e del mare, quindi il fatto che si trovi in piena emergenza idrica non fa notizia. Fa più notizia la mancanza di acqua dell’Emilia, che non riuscirà a produrre il suo mais, ma ci dimentichiamo che il “granaio d’Europa” così era chiamata la capitanata, è completamente a secco. Non diversa la situazione degli olicultori, le olive fanno fatica a crescere in totale assenza di acqua. Ancora una volta ci troviamo dinanzi al problema degli olivi, martirizzati dalla xylella ed oggi anche in penuria di acqua. Speriamo che lo studioso di turno non ci proponga di cambiare cultura, semmai proponendoci di abbattere questi problematici ulivi a favore di ottimi cactus (Fichi d’India) che non hanno bisogno d’acqua, non sono attaccati dalla xylella e nelle nostre zone sembra attecchiscano benissimo. Sarcasmo a parte l’emergenza esiste, e le autorità locali dovrebbero prendere esempio dalle “virtuose” regioni del nord che hanno già battuto cassa e dichiarato lo stato d’emergenza. 



Nessun commento