Ultim'Ora

Eventi. Lucera, Torneo delle Chiavi, il 12 agosto il via

La mappa della città divisa secondo le cinque Porte (foto) ndr
di Redazione

LUCERA (FG), 31 LUG. (Com. St.) - A Lucera è febbre da Torneo delle Chiavi. Quartieri ornati dei colori di appartenenza alle Porte, con decine di cittadini impegnati nella riedizione di un evento molto atteso. La presentazione ufficiale dei protagonisti avverrà il 10 agosto nel corso di una serata a tema medievale.

C’è fermento nei quartieri di Lucera in vista del 12 agosto, data della riedizione del Torneo delle Chiavi. E con l’attesa cresce anche l’impegno di ciascuna delle cinque Porte che definiscono i quartieri della città secondo gli antichi varchi delle mura lucerine. 
Stendardi e bandiere di tutte le dimensioni con i colori di appartenenza di ciascun rione (Porta Albana, Porta Foggia, Porta San Giacomo, Porta San Severo e Porta Troia) stanno invadendo le strade e i balconi delle case. Tutto realizzato a mano da decine di cittadini che in questi giorni stanno dimostrando di avere a cuore la manifestazione e il recupero di tradizioni, anche se recenti. 
Una ventina di sarte sono all’opera da settimane per realizzare i costumi in stile trecentesco che sfileranno il 13 agosto al Corteo storico. Il tutto è supervisionato dal direttore artistico Mosè La Cava.
La febbre da Torneo sta contagiando anche i social, con centinaia di condivisioni di post che partono dal gruppo creato su Facebook “Torneo delle chiavi Lucera”. 
Sebbene si lavori in ogni rione, il quartier generale dell’organizzazione è nella sede dell’associazione Sbandieratori e Musici città di Lucera, che con il Corteo dello scorso anno si era impegnata con la città a riportare il Torneo a Lucera. E così è stato, grazie all’entusiasmo contagioso di Marcello Calabrese, presidente del Gruppo, che con la sua esperienza (ha mancato solo due edizioni del Corteo dal 1983 a oggi) è riuscito a coinvolgere altre associazioni  nel progetto di recupero di un evento che accende gli animi. 
Al suo fianco, con il ruolo di condirettore artistico, Francesco Loconte, che si occupa di tutte le questioni pratiche dell’organizzazione degli eventi. 
Fondamentale è poi il lavoro di coordinamento che stanno svolgendo i capi porta: Marco Cifelli (Porta Foggia), Francesco Pio Maceria (Porta Troia), Antonio Spagnuolo (Porta San Severo), Giovanni Turco (Porta san Giacomo) e Maurizio Vitarelli (Porta Albana).
La presentazione alla città di tutti i protagonisti (le Porte e i rispettivi capi, i figuranti, i gruppi e le associazioni), avverrà giovedì 10 agosto, a partire dalle 20, al Parco Verdevivo, in Via Appulo Sannitica. Sarà una serata all’insegna del divertimento, con giochi medievali e musica, ma anche dell’approfondimento sia sull’iniziativa che sulle sue origini, con stand a tema e distribuzione di depliant illustrativi. Sarà una festa anche per i bambini con animazione e giochi a tema dedicati a loro, tra cui, la corsa dei sacchi e il tiro con l’arco. Potranno anche salire su un cavallo. Nell’occasione si raccoglieranno fondi da investire nel progetto per l’acquisto di tessuti e materiali, e sostenere le varie spese di organizzazione. L’ingresso è libero.



Nessun commento