Ultim'Ora

Bari. La Polizia arresta pregiudicato 49enne per resistenza a Pubblico Ufficiale e tentato furto aggravato in concorso

Un arresto della Polizia a Bari. (foto P.S.) ndr.

di Redazione

BARI, 16 SETT. (Comunicato St.) - Nella giornata di ieri, a Bari, la Polizia di Stato ha arrestato S.M., pregiudicato barese classe 1968, per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale e tentato furto aggravato in concorso con persona rimasta ignota. Nel pomeriggio di ieri, un poliziotto, libero dal servizio, mentre si trovava presso la spiaggia denominata “Pane e Pomodoro” sita sul lungomare della città, ha notato un soggetto, che con fare sospetto, si aggirava tra i bagnanti e si scambiava segnali con altri soggetti da lui poco lontani. L’Agente, insospettito dall’atteggiamento, ha seguito attentamente i movimenti dell’uomo; quando poi lo ha colto mentre rovistava all’interno della borsa di una turista si è subito qualificato. Di tutta risposta il 49enne ha cercato di guadagnarsi la fuga, ma il poliziotto nonostante l’energica resistenza opposta, è riuscito a bloccarlo. In ausilio al collega, è intervenuto senza ritardo un equipaggio dell’UPGSP della questura di Bari che ha contribuito ad assicurare il malvivente. Per tali fatti, attesa la flagranza, il soggetto è stato tratto in arresto per i reati di resistenza a P.U. e tentato furto aggravato in concorso con persone rimaste ignote; dopo le incombenze di rito l’arrestato è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente in attesa del rito per direttissima.



Nessun commento