Ultim'Ora

Canoa. Campionati italiani velocita': terzo posto per Zavarella del CC Barion

Giuliano Zavarella. (foto CC Barion) ndr.
Il podio è stato conquistato nella categoria Master A, nel K1 1000 metri 


di Redazione

BARI, 19 SETT. (Comunicato St.) - Bronzo al collo di Giuliano Yuri Zavarella del Circolo Canottieri Barion al Campionato Italiano di canoa velocità, disputato a Milano nel fine settimana. Eccezionalmente impegnato nel K1, il 36enne atleta del circolo barese di molo San Nicola ha conquistato il podio sui 1000 metri, nella categoria Master A. Assegnati a Gesualdi della Polisportiva Cilento e Rossi della Canottieri Sanremo i primi due posti, la zona medaglia è stata difesa dall’agguerrita concorrenza del quarto classificato. “Per tutta l’estate – osserva Zavarella – ho preparato questo appuntamento nel K2. Poi il forfait del mio compagno di barca, sopraggiunto solo pochi giorni prima della competizione, mi ha dirottato sul singolo”. Il tempo di ricalibrarsi, e via, vero una gara da affrontare al massimo delle proprie possibilità: “Non volevo vanificare tutto il lavoro svolto – spiega il canoista classe 1981 – Ai blocchi di partenza ero teso ma, avviata la barca, ho regolato il passo gara alla giusta velocità, capendo che avrei potuto lottare per una medaglia. La mia vocazione fondista certamente mi ha aiutato (bronzo sul fondo a marzo in K2, ndg), anche nel difendere la posizione dagli attacchi degli avversari sino agli ultimi metri. Sicuramente un bel risultato, inaspettato, ma certamente frutto di impegno e sacrificio”. Nella tre giorni di gare all’Idroscalo milanese, all’attivo di Zavarella anche un sesto posto sui 500 metri ed un settimo sui 200 dopo una terza posizione in batteria: “Questo – spiega Zavarella – è stato il primo anno di gare master a livello nazionale. Posso ritenermi decisamente soddisfatto e puntare ora alla preparazione per prossima stagione”. La partecipazione agli Assoluti di Milano conferma la vitalità dei canoisti master del Circolo Canottieri Barion: “Un bacino di esperienza e competenze molto utile ai più giovani – conclude Zavarella – Un autentico valore aggiunto per la sezione canoa”.



Nessun commento