Ultim'Ora

Sport. Sociale. Foggia Incedit femminile: Dalila e Thiago, il 19 settembre in Campo con il Cuore

La locandina (foto Foggia Incedit) ndr.
di Nico Baratta


SAN SEVERO (FG), 18 SET. - È sicuramente una delle tragedie più dolorose di questa torrida estate 2017 l’episodio che ha visto coinvolta una giovane calciatrice di San Severo. Dalila Iafelice, per anni è stata impegnata in varie squadre di calcio femminile tra cui la Focus Foggia che, ricordiamo, è arrivata a rappresentare la città di Foggia anche in serie A di calcio a 5.

Tra le passioni e gli impegni della giovane Dalila, c’erano gli animali e i cani in particolare; per questo motivo, spinti dal suo esempio e dalla grande amicizia di moltissime calciatrici e dirigenti, si è pensato di organizzare un triangolare di beneficienza che consentisse non solo di ricordarla ma di raccogliere fondi destinati alla realizzazione di un rifugio per animali nella città di San Severo. 

Difatti, martedì 19 settembre 2017, alle ore 20:30, presso lo stadio comunale Ricciardelli di San Severo, si disputerà un triangolare di calcio femminile di beneficenza nel ricordo di Dalila e Thiago. “Con il cuore in campo” il titolo della manifestazione che vedrà impegnate nel rettangolo verde tre squadre femminile per raccogliere fondi. La manifestazione è patrocinata dal Comune di San Severo.

La notizia è stata accolta favorevolmente dal sindaco Francesco Miglio, che si è immediatamente attivato per la concessione dello stadio comunale Ricciardelli, così come è da annotare positivamente la presenza del Trani Calcio, che incontrerà due rappresentative della città di Foggia e precisamente il Foggia Incedit ed un gruppo di amiche di Dalila chiamato “Al di là dei sogni”. 

«È quasi naturale essere solidali con il dolore di chi ha subito una grave perdita, come in questo caso, senza però lasciare segno di questa vicinanza; proprio per fare in modo che il nome di Dalila restasse nel tempo, abbiamo pensato di impegnarci per qualcosa di duraturo e rappresentativo» dichiara il Vice Presidente dell’ASD Foggia Incedit, Nico Palatella. «Sono certo che il 19 settembre accorreranno al campo di San Severo moltissimi amici e parenti di Dalila, ma quello che ci sta colpendo maggiormente è la partecipazione attiva di tante persone che non la conoscevano, a riprova del fatto che, quando si organizzano iniziative valide per persone che si sono sempre comportate bene come questa splendida ragazza, la società civile risponde e in modo concreto. L’impegno del Foggia Incedit femminile è nato con fini sociali, anche se non avremmo mai voluto e pensato di iniziare da una simile tragedia. Ci auguriamo -conclude il Vice Presidente Palatella- di poter essere sempre più utili per le giuste cause, anche e soprattutto nel ricordo di questa vita perduta» 

Vi aspettiamo in tantissimi, nel ricordo di Dalila e Thiago e maggiormente per realizzare i loro sogni. 

Le Canarine di Foggia socialmente in campo.



Nessun commento