Ultim'Ora

Taranto, Ilva: il calendario delle udienze Ambiente Svenduto

Ambiente svenduto nell'aula bunker (foto L. Manna) ndr
di Luciano Manna

L’avvio dei lavori dopo la pausa estiva

TARANTO, 21 SETT. E’ ripartito il 20 settembre il processo "Ambiente svenduto" che vede imputati 44 persone fisiche e le società Ilva spa, Riva Forni Elettrici e l’ex società Riva Fire, oggi Partecipazioni Industriali, per  presunto disastro ambientale causato dall'attività produttiva del siderurgico tarantino. Si cambia sede e dall'aula Alessandrini del Tribunale di Taranto ci si sposta presso l’aula bunker nella struttura dell’ex Corte d’Appello nel quartiere Paolo VI. La Corte d’Assise di Taranto presieduta dal giudice Stefania D’Errico (a latere Fulvia Misserini) ha riportato al processo-madre le posizioni precedentemente stralciate delle società Ilva spa e Riva Forni Elettrici che avevano presentato istanza di patteggiamento successivamente rigettata da un’altra sezione della Corte d’Assise. 
Durante l’udienza è stato mostrato dal maresciallo Solombrino, in forza ai Carabinieri del Noe di Lecce, e grazie anche all'efficienza logistica dell’aula adeguatamente attrezzata, un video contenente le emissioni dello stabilimento Ilva. Prima della visione del video gli avvocati della difesa avevano sollevato eccezioni al fine di evitare la visione stessa delle immagini. Tra le redazioni stampa nazionali e locali presenti ieri all'udienza si è anche registrata anche la presenza in aula di Radio Radicale con il cronista Maurizio Bolognetti che ha raccolto diverse testimonianze tra i presenti in aula.


Il calendario delle prossime udienze è stato programmato con le seguenti date: 26, 29 settembre; 10, 11, 17, 18, 24, 25, 31 ottobre; 7, 8, 14, 15, 21, 22, 28, 29 novembre; 5, 6, 12, 13, 19, 20 dicembre.



Nessun commento