Ultim'Ora

Bari. Arrestato dalla Polizia pregiudicato 33enne, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

La droga e il materiale sequestrato. (foto P.S.) ndr.

di Redazione

BARI, 26 OTT. (Comunicato St.) - Martedì pomeriggio, a Bari, la Polizia di Stato ha tratto in arresto Belviso Gaetano, pregiudicato barese di 33 anni, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nell’ambito degli straordinari servizi di controllo del territorio, effettuati in particolar modo nei quartieri Centro e Libertà, i poliziotti della Squadra Volante hanno sottoposto a controllo di polizia due persone sospette che transitavano a bordo della propria auto in via Brigata Bari; entrambi sono stati sottoposti a perquisizione, estesa anche all’abitazione con l’ausilio di un’unità della Squadra Cinofili della Questura di Bari, e presso il domicilio del 33enne sono stati rinvenuti e sequestrati 84 gr. di marijuana, già suddivisa in 50 dosi pronte per la vendita al dettaglio, un passamontagna, un coltello e la somma di 50 euro, suddivisa in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio. Durante l’attività di perquisizione l’uomo ha anche tentato di disfarsi di parte della sostanza stupefacente da lui detenuta, lanciandola dalla finestra. Dopo gli accertamenti di rito, il 33enne è stato associato presso la Casa Circondariale di Bari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 
Nell’ambito dei controlli, effettuati unitamente ai poliziotti del Commissariato di P.S. San Nicola, della Polizia Amministrativa, dell’Ufficio Immigrazione e del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Settentrionale”, finalizzati a contrastare il fenomeno di reati predatori ed a verificare il rispetto delle norme che disciplinano il soggiorno di cittadini extracomunitari sul territorio nazionale, nonché delle disposizioni amministrative che regolano l’attività degli esercizi pubblici, sono state identificate più di 300 persone, di cui 122 con precedenti di Polizia; 65 i cittadini extracomunitari controllati, 41 dei quali sono risultati essere pregiudicati. Oltre 3.500 i veicoli controllati mediante sistema automatizzato “Mercurio”, rinvenute 2 autovetture provento di furto che sono state restituite ai legittimi proprietari; 8 gli esercizi pubblici sottoposti a controllo amministrativo. Notificato decreto di espulsione a 5 cittadini georgiani, irregolari sul territorio nazionale, 3 dei quali gravati da numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio; uno è stato anche denunciato per inosservanza all’ordine di allontanamento dal territorio nazionale.
Un cittadino albanese residente in Germania e diretto in Albania, destinatario di un Mandato di Arresto Europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria tedesca, è stato tratto in arresto ed associato presso la casa Circondariale di Bari, in attesa di estradizione; l’uomo è accusato di aver commesso reati contro il patrimonio in Germania. Ieri notte al quartiere Libertà, inoltre, i poliziotti della Squadra Volante hanno denunciato in stato di libertà un barese di 29 anni per resistenza a Pubblico Ufficiale. L’uomo non si è fermato all’alt imposto dalla pattuglia ed è stato fermato dopo un breve inseguimento; contestate anche molteplici infrazioni al Codice della Strada.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento