Ultim'Ora

Bari. Arrestato 46enne con precedenti di Polizia per maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate

Arresatto 46enne a Bari. (foto P.S.) ndr.

di Redazione

BARI, 9 NOV. (Comunicato St.) - Nei giorni scorsi, a Bari, la Polizia di Stato ha dato esecuzione a un provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal gip del Tribunale d Bari, nei confronti di un 46enne barese con precedenti di Polizia, resosi responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate. Il 16 ottobre u.sc. la moglie dell’arrestato si era rifugiata a casa di un’amica, stanca dei maltrattamenti che ormai da tempo era costretta a subire ad opera del coniuge, anche davanti ai suoi due figli minorenni. L’uomo in preda ad un forte stato d’ira, dopo averla rintracciata l’aveva costretta con la forza, picchiandola e minacciandola con una pistola, a far rientro presso la loro abitazione; la donna, atterrita dalla violenza subita, inizialmente assecondava il marito assicurandogli che avrebbe fatto rientro, ma una volta giunti in strada contattava il 113, che immediatamente inviava una volante a soccorrerla. I poliziotti chiedevano immediatamente l’intervento dei sanitari del 118, i quali, dopo averla soccorsa, la trasportavano presso il locale ospedale per le cure del caso. Nella circostanza, la stessa dichiarava che il marito da tempo rientrava a casa ubriaco, condizione che innescava sempre violenti litigi, culminati in aggressioni nei suoi confronti. In una circostanza particolarmente grave la vittima raccontava di aver fatto ricorso alle cure mediche dell’Ospedale San Paolo e che in passato non aveva mai denunciato il comportamento del coniuge, sperando che il suo atteggiamento potesse cambiare. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto in carcere a disposizione dell’A.G. procedente.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento