Ultim'Ora

Bari. Abbandonata viva sul litorale esemplare di 'caretta caretta' ricoperta di catrame

La tartaruga 'Pèce' rinvenuta sul lungomare. (foto com.) ndr.

di Redazione

BARI, 26 DIC. (Comunicato St.) -  I volontari del Centro recupero tartarughe marine WWF Molfetta nella mattinata odierna, a seguito di un invito ad intervenire della Capitaneria di Porto di Bari, hanno recuperato un giovane esemplare di tartaruga marina della specie 'Caretta Caretta' completamente ricoperta di catrame ancora in vita sul tratto di costa sottostante via Alfredo Giovine a Bari. Il nome a lei destinato è Péce. Dal rilevamento è chiaro che l’animale è stato li abbandonato già in stato di bisogno di cure, considerando che in alcun modo sarebbe riuscita ad arrivare dove è stata ritrovata, oltre che non vi era alcuna traccia di catrame se non esattamente sotto il suo corpo. L’ipotesi che qualche malintenzionato abbia infierito su di lei sul posto sembra da scartare, resta il feroce gesto di inciviltà del abbandono nella consapevolezza dello stato di bisogno della creatura. Péce è stata segnalata prima di tutti dalla Signora Antonella C., la quale passeggiando sul lungo mare l’ha avvistata e soccorsa nel mentre che prontamente telefonava per darne notizia alla Capitaneria. Ora la tartaruga è in osservazione al Centro recupero tartarughe marine WWF Molfetta in attesa di ricevere tutte le cure necessaria presso il Dipartimento di medicina veterinaria di Valenzano, sotto l’attenzione del Professor Di Bello, nel disperato tentativo di essere salvata e tornare un giorno a nuotare libera in mare.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento