Ultim'Ora

Modugno (Ba). L'amministrazione Magrone ottiene 2 milioni di euro per una riqualificazione storica della Biblioteca comunale

Modugno (Ba) (foto com.) ndr.
Con l'ammissione al Bando regionale “Community Library”, il Comune si vedrà finanziare (per un importo pari al massimo richiedibile) il recupero, l'adeguamento e il potenziamento della struttura modugnese. Per la realizzazione di un modello evoluto di Biblioteca Comunale 


di Redazione

MODUGNO (BA), 28 DIC. (Comunicato St.) - L'opportunità viene dal Bando regionale SMARTin Puglia – Community Library finalizzato a creare sul territorio regionale una rete integrata di biblioteche di comunità. Il Comune di Modugno vi ha partecipato insieme ad oltre 160 tra Comuni, Province, Università, Istituti scolastici e associazioni, classificandosi al trentesimo posto in graduatoria e ottenendo, dopo la decisione della Regione Puglia di incrementare le risorse messe a disposizione del bando, la certezza che il progetto in favore della Biblioteca Comunale di Corso Umberto I sarà finanziato per un importo pari a 2 milioni di euro, il massimo che poteva essere richiesto e che al Comune di Modugno è stato riconosciuto. In coerenza con i requisiti previsti, il progetto modugnese mira a un modello evoluto di biblioteca che passa attraverso la realizzazione di un presidio di partecipazione e coesione culturale della comunità dedicato, con l'aggiunta di servizi innovativi, alla valorizzazione della cultura e alla promozione della lettura. Lo scorso 25 ottobre gli assessori William Formicola (delega al patrimonio culturale) e Antonio Alfonsi (politiche culturali) avevano tenuto un incontro pubblico per illustrare alla città il contenuto della proposta progettuale candidata dal Comune e il successivo 7 novembre la Giunta Comunale ha approvato con delibera il progetto esecutivo dei lavori e il progetto di servizi e forniture per il complessivo recupero, adeguamento e potenziamento della Biblioteca Comunale. Gli interventi che si potranno realizzare col beneficio del finanziamento, secondo il progetto ribattezzato “Bibliotec@ in Piazz@ 4.0”, sono molti e variegati: rifacimento di tutti gli impianti tecnologici e degli infissi, risanamento di pareti e pavimento mediante ripristino delle parti ammalorate, lavori di manutenzione del rivestimento in pietra delle facciate e delle terrazze, ristrutturazione dei bagni. L'efficientamento energetico sarà conseguito con l'installazione del fotovoltaico e con l'uso intelligente delle risorse (tutti gli impianti, dall'illuminazione alla termoregolazione all'antintrusione, potranno essere gestiti e monitorati da remoto). L'uso delle tecnologie digitali sarà potenziato, a partire dalla rete Wifi, per migliorare accesso e fruizione attraverso nuovi servizi di catalogazione dei volumi, la messa in rete e digitalizzazione dei documenti compreso l'inserimento dati nel Sistema Bibliotecario Nazionale. È prevista una biblioteca digitale che offre l'accesso da remoto a quotidiani italiani e stranieri, ebook, audiolibri, musica, video, banche dati; prevista la creazione di un sito web e di un’app della bibioteca del Comune. Nuove attrezzature e allestimenti saranno finalizzati all'abbellimento degli spazi interni, mentre al piano terra verrà una ludoteca multimediale, uno spazio ragazzi dedicato a utenti dai tre ai tredici anni.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento