Ultim'Ora

Bari. Poliziotto salva bambino in preda ad una crisi respiratoria

Poliziotto salva bambino in preda ad una crisi respiratoria. (foto P.S:) ndr.

di Redazione

BARI, 1 GEN. (Comunicato St.) - Nella serata del 30.12.2017 a Bari, la Polizia di Stato ha effettuato il salvataggio di un bambino in preda ad una crisi respiratoria. Numerose segnalazioni giunte al 113 descrivevano una donna disperata che per strada invocava aiuto per il suo figlioletto; quindi si inviava una Volante che giunta rapidamente sul posto, individuava la predetta, colta da un forte stato emotivo, che non riusciva a dare indicazioni utili ai poliziotti; dopo aver appreso da alcune persone presenti ove abitava la signora, gli agenti raggiungevano l’appartamento ed all’interno di esso trovavano il coniuge con in braccio il figlioletto, colto da una grave crisi respiratoria a causa di un oggetto che aveva ingoiato. Il genitore subito riferiva di aver provato ad estrarre il corpo estraneo dalle vie respiratorie del bimbo, ma non di non esservi riuscito; quindi uno degli agenti lo afferrava e con la tecnica appropriata, comprimendo l’addome, provocava la fuoriuscita di un piccolo oggetto insanguinato dalla bocca del bambino. Immediatamente dopo lo stesso veniva trasportato presso il pronto soccorso del locale Policlinico ove veniva dichiarato fuori da ogni pericolo di vita e trasferito presso l’ospedaletto Giovanni XXIII per essere monitorato e sottoposto ad iperventilazione con ossigeno.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento