Ultim'Ora

Politica. RSSA Monte Sant'Angelo, per Forza Italia "La ASL fughi veramente le preoccupazioni"

Forza Italia, il logo (foto) ndr.
di Redazione

MONTE SANT'ANGELO (FG), 05 GEN. (Com. St.) - Di seguito si pubblica fedelemente una nota stampa della sezione di Forza Italia di Monte Sant'Angelo.
Al Direttore Piazzolla diciamo che, se garantisce che il servizio resterà a Monte, che gli anziani non verranno spostati e che i livelli occupazionali rimarranno tali, noi siamo con lui!

Abbiamo avuto modo di conoscere il Direttore Generale della ASL, Vito Piazzolla, e siamo certi di aver avuto a che fare con una persona pragmatica, seria e corretta, ma crediamo che il suo comunicato, diramato dopo che Forza Italia e un’altra forza politica cittadina hanno sollevato la questione della delibera della ASL riguardante la RSSA “Villa Santa Maria di Pulsano”, sia un po’ generico.

Innanzitutto, il Direttore Piazzolla non smentisce Forza Italia (avremmo voluto essere smentiti!), ma smentisce se stesso: la Delibera n. 1621 del 27 dicembre 2017 è a firma sua, non l’ha fatta Forza Italia!

Se quanto dice Piazzolla nel suo comunicato è vero, saremo i primi a urlare al mondo intero la soddisfazione e la gioia che per una volta Monte non perde nulla a vantaggio di qualcun altro.

Vorremmo avere delle spiegazioni in più rispetto a ciò che è scritto nella Delibera e capire da ASL e Regione cosa stanno decidendo per la RSSA: non è mica coperto da segreto di Stato!?

Se è vero quanto dice la ASL, Forza Italia chiede a Piemontese e alla Regione Puglia di invitare il Direttore Piazzolla a modificare quella Delibera, anzi a ritirarla!

Intanto, il PD, non sapendo cosa raccontare alla città, ha fatto precipitare a Monte il suo tutor, l’assessore Piemontese, che, durante la riunione tenutasi in Comune nella serata del 2 gennaio, ha chiamato Piazzolla per chiedergli di smentire quanto sostenuto da Forza Italia (smettetela con i giochetti: la storia che, seduta stante, fate telefonare dall’assessore regionale al Direttore Generale della ASL, per chiedergli un comunicato, è cosa vecchia).

Il PD, poi, si supera, pubblicando un comunicato dal quale traspare chiaramente tutta la preoccupazione, perché sanno bene che c’è una Delibera scritta!

A tutti i benpensanti che dicono che non va creato allarmismo diciamo che hanno ragione, ma ricordiamo anche che, l’ultima volta che è stato detto, l’Ospedale di Monte veniva smantellato!

A quanti, del PD, ritengono che stiamo speculando, diciamo che, contrariamente al loro modo indecente di fare politica e di trattare le persone, la sola paventata ipotesi che il servizio venga meno ci preoccupa e ci sconforta, perché teniamo a Monte e alla sua gente.

Al Direttore Generale ASL diciamo che, prendendo per buona la sua nota, seguiremo con interesse l’iter che metterà in atto e che culminerà con la pubblicazione del Bando – che sicuramente(!) avverrà a breve – per la gestione della RSSA “Villa Santa Maria di Pulsano”.

Al Direttore Piazzolla diciamo, inoltre, che sosterremo fino in fondo, con ogni mezzo che la Legge mette a disposizione, le iniziative che egli vorrà assumere solamente se vanno nella direzione della salvaguardia degli attuali livelli occupazionali e, soprattutto, del mantenimento dell’accreditamento convenzionale dell’attuale struttura, cioè se il servizio resta a Monte Sant’Angelo. In caso contrario, facciamo sapere sia al Direttore Generale sia alle altre Istituzioni che siamo pronti ad intraprendere ogni iniziativa politica finalizzata ad evitare un ulteriore scippo ai danni della nostra città!

Forza Italia, come è chiaro, non fa sciacallaggio politico, tanto da aver offerto il proprio sostegno per qualsiasi decisione che si voglia prendere e che necessita di supporto.

Forza Italia, a differenza del PD, non partecipa agli scioperi di ispirazione populista, ma suggerisce soluzioni concrete e vere.

(fonte: Forza Italia – Sezione di Monte Sant’Angelo).



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento