Ultim'Ora

"Tutti a Tavola" - Scaloppine di Zia Nina

Il piatto pronto. (foto com.) ndr.

di Helena Ancona

BARI, 7 FEB. - Quante volte nella vita domestica ci poniamo la domanda "E oggi? Cosa preparo per secondo?!" Si lavora sino alle 13, si è sempre indaffarati e poi ovvio: c'è la questione dei gusti... chi la vuole cotta, chi la vuole cruda, chi non mangia questo, codesto e quello! Amiche casalinghe vi capisco. E proprio perché recepisco le ardue scelte che ogni giorno dovete affrontare, oggi vi do io una soluzione: un'idea sfiziosa, facile e abbastanza economica. Scaloppine di zia Nina. Una portata da sempre presente nella mia famiglia perché piace a tutti (soprattutto ai bambini) e dà grandi soddisfazioni con il minimo sforzo! Dunque pronti, scaloppa, via! 

Ingredienti per 6 persone: 

10 scaloppine di vitello tenero 
Farina 00 90 gr 
Burro 80 gr 
Olio evo 
Ottimo capocollo 
Nodini di mozzarella 350 gr 
Maggiorana 
Sale 
Pepe nero 
Vino bianco 

Potete anche preparare in anticipo le scaloppine e infornarle all'ultimo momento. Per tanto: infarinate e salate le fettine di vitello e sfriggetele nel burro (a cui avrete aggiunto un filo d'olio) da entrambi i lati. Quando saranno indorate e fritte, sfumatele con un goccio di vino bianco. Lasciate evaporate e spegnete. Sistemate le scaloppine su di una placca da forno foderata di carta forno. Su di ogni scaloppa adagiate una fetta di capocollo (oppure di ottimo speck), una mozzarella tagliata in due o tre parti e un pizzico di pepe. Dieci minuti prima di servire infornate a 250 gradi in forno preriscaldato modalità grill. Decorate con la maggiorana sminuzzata distrattamente con le forbici e preparate il vostro palato per una filante sinfonia di gusto!



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento