Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Bari. Detenvano armi nascoste nei muri del portone. Due arresti della polizia

Una 'volante' della polizia. (foto) ndr.

di Redazione

BARI, 21 MAG. - Nella serata di domenica 19 maggio u.s., a Bari, personale della Squadra Mobile e dell' U.P.G.S.P. ha tratto in arresto, in flagranza di reato, E.C. cl. 1977 e P.G. cl.1990, entrambi baresi e con precedenti di polizia, in quanto ritenuti responsabili dei reati di porto, detenzione e ricettazione d i armi da fuoco, di cui una clandestina. In particolare, gli operanti effettuavano una perquisizione nei confronti dei due arrestati, ritenuti contigui al clan Mercante, estesa all'autovettura in uso ad E.C., parcheggiata nei pressi dell'abitazione di P.G., nel quartiere Libertà. Gli agenti proseguivano l'accertamento anche all'interno dell'edificio, dove rinvenivano, occultate dietro le ante del portone d'ingresso, due cassette in plastica incastrate nel muro, al cui interno erano celati una pistola semiautomatica, cal. 9x21 completa di caricatore e 13 cartucce, risultata intestata ad un pregiudicato albanese residente nella provincia di Trieste, un revolver marca Ruger&CO cal. 38 special, risultato rubato in provincia di Milano ed un revolver marca Cadix, cal. 38 special, con matricola abrasa . I due arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati associati presso il carcere di Bari, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.





Nessun commento